mercoledì 16 gennaio 2013

Capitolo 1: Un ritorno inaspettato


Note: La storia è un multi cross-over su due delle mie serie di libri preferite e uno dei miei telefilm preferiti. Ho scelto il telefilm e non il libro di TVD solo per comodità nello svolgimento della storia. Per quando riguarda The Vampire Diaries mi sono fermata ai fatti della prima serie, con delle modifiche, Jeremy non esiste, è stata Elena nell'ultima puntata a baciare Damon e non Katherine che non si è mai fatta viva in città, quindi Caroline è umana e Tyler non ha mai scatenato la maledizione. Sperò sia chiaro. Per quanto riguarda La setta dei vampiri per scelta di storia, i fatti si fermano all'Alba Oscura. Su I diari delle streghe non ho note da fare. Apparte che mi sono ispirata ai libri e non alla serie TV. Tengo comunque a precisare che essendo una Fan Fiction parte di quello che scriverò sarà presso dai libri o dal telefilm e parte inventato da me. Spero che questa storia vi piaccia e vi invito a dirmi il vostro pensiero in merito ai capitoli. Se volete naturalmente.






Capitolo 1: Un ritorno inaspettato



Elena sospirò stancamente «Caroline è una stacanovista.» Stefan rise divertito.
«È solo una ragazza perfezionista.»
«Nevrotica.»
«Precisa.»
«Stefan smettila. Sto cercando di odiare la mia migliore amica.» Lo ammonì Elena con finto tono arrabbiata.
«Scusa, scusa. -Stefan alzo le mani dal volante, fingendo di difendersi- Continua.»
«Non mi va più. -Elena sospirò- Caroline sta cercando di dare il massimo nell'organizzare la festa dei fondatori, e io mi sono offerta volontaria.» Con una mano Stefan accarezzò la guancia della fidanzata.
«Dopo tutto quello che è successo l'anno scorso, prendere ordini da Caroline mi sembra il paradiso.» Stefan divenne serio.
«Speriamo che comunque la festa di quest'anno sia meno movimentato della precedente.» Sussurrò Elena.
«Qualcosa mi dice che quest'anno sarà una festa noiosamente normale.» Rise Stefan stringendo una delle mani di Elena nelle sue.
«Lo spero. Hai sentito Damon di recente?» Chiese Elena con fare noncurante anche se dentro era curiosa di avere notizie di Damon. Nove mesi prima il vampiro aveva deciso di partire e prendere una pausa da “questo posto da manicomio” come lo aveva definito lui, e di girare e di divertirsi per il mondo. In realtà il vampiro stava scappando dalla scelta fatta da Elena di rimanere con Stefan. Elena era consapevole di aver sbagliato, che il suo modo di agire aveva fatto soffrire molto il maggiore dei fratelli; baciarlo e fargli credere in un possibile loro futuro era stato davvero cattivo. Ma... a sua discolpa Elena poteva solo dire di essere troppo suscettibile al fascino dei Salvatore. A modo suo lei li amava entrambi. Ma messa alle strette e dovendo fare una scelta, aveva preferito rimanere con il vampiro più umano.