lunedì 29 aprile 2013

Era iniziato tutto da un bicchiere d'acqua...

A new side of myself
Starring: Super Junior


«Whoa! Ah! Henry! Mmm! Ti ho detto di non farlo! E se qualcuno ci vede, che facciamo?!»
«Donghae... non ti piace...?» Il cuore di Donghae perse alcuni battiti alla vista dello sguardo dolce e implorante di Henry, le sue mani infilate sotto la maglietta e il desiderio che aumentava sempre di più perché il piccolino aveva scoperto quel punto segreto dietro l'orecchio che lo mandava in escandescenza e ci passava di continuo la lingua peggiorando di parecchio la situazione.
Si trovavano nel salotto dell'appartamento che i Super Junior M dividevano in Cina.
«Non facciamo troppo rumore o gli altri si sveglieranno.» Alla fine Donghae aveva ceduto, perché la voglia di essere toccato da quelle calde mani era troppa, come era troppo il desiderio di conoscere fino a che punto l'altro si sarebbe spinto.
«Okay, farò piano... ma ti farò sentire anche veramente bene!» Sussurrò Henry infilando la mano dentro i pantaloni del pigiama di Donghae e accarezzando quell'asta calda.
«Mmn...» Era iniziato tutto da un bicchiere d'acqua. Ti alzi una sera per andare a bere un bicchiere di acqua e ti ritrovi nell'arco di due secondi sbattuto sul pavimento con un ragazzino tutto iperattivo a succhiarti il lobo di un orecchio.
«Sei già duro.» L'erezione sfuggì alla costrizione di boxer e pigiama e si stagliò libero alla mercé di Henry che iniziò ad accarezzarlo con cura, mentre la lingua andava ad assaporare i rosei capezzoli. «Sei duro anche qui.» Rise il più piccolo mordendo quella perla rosa.
«Ahhn!! Mmn... Uah...» La mano di Henry iniziò a muoversi sempre più velocemente.
«Adesso lo metto in bocca.»
«Henry... N... no...» Troppo tardi Henry non lo ascoltò iniziando a leccare l'amico per tutta la sua lunghezza.
«Ah... H... Henry!»
«Mmn... Ahhh!» Henry lo inglobò completamente assaporando quel pezzo di carne, che pulsava nella sua bocca.
«Uahh! Ah... Sto per... Spostati! AH...» Donghae spinse Henry lontano riversando tutto il suo piacere sul suo addome.
«Cattivo io volevo andare fino in fondo.» Si lamentò Henry mettendo su un tenero broncio.
«Non dire queste cose è disgustoso.»
«Che cosa state facendo?»
«Siwon-ah!» Esclamarono Donghae e Henry allo stesso momento voltandosi verso l'arco che separava il salotto dalle camere da letto.