giovedì 31 luglio 2014

July Recap

► July Recap ◄


• Album: JYJ - Just Us
• MV: B1A4 - Solo Day
• Song: Chen (EXO) - Best Luck (최고의 행운)
• Book: Gareth Roberts - Doctor Who: Shada
• Movie: Catch Me
• Drama: Hotel King
• Boy: Leo (VIXX)
• Actor: Yoon Hyun Min
• Band: Super Junior
• Couple OTP: Hokyu (Sungkyu&Hoya)
• Show: Weekly Idol ep. 152 - 153 - 156 | Roommate ep. 9 - 10 - 11 - 12 |

My Heart is Yours: Parte Cinque



Quella mattina il primo a svegliarsi fu Jaejoong che dopo essersi lavato e vestito usci dalla stanza che aveva diviso con Yunho e si diresse verso la sua, e dopo essersi assicurato che all'interno tutti dormivano, aprì lentamente la porta sbirciando all'interno. Sungkyu e Hoya dormivano tranquillamente. Il biondo era nascosto tra le braccia di Sungkyu che lo stringeva per la vita con un braccio. Jaejoong sorrise per quella dolce scena e chiudendo lentamente la porta della camera scese di sotto. Sul divano Dongwoo dormivano stesso quasi completamente su L, il vampiro trattene una risata notando la mano del ragazzo, dai capelli rosa, intrufolata sotto la camicia di L. «Furbo il ragazzo.» Commentò a basta voce entrando in cucina e iniziando a preparare la colazione.

martedì 29 luglio 2014

My Heart is Yours: Parte Quattro



«L'ho sempre trovato affascinante mentre dorme.»
«Sul serio voi due siete stati a letto insieme?»
«Sungkyu ha una straordinaria carica sessuale.» Jaejoong si passo la lingua sulle labbra senza distogliere lo sguardo dal rosso che riposava tra candide coperte bianche, quello sguardo languido procurò una fitta allo stomaco di L che ammise finalmente, con se stesso, quanto quel vampiro fosse sensuale.
«Che cosa dobbiamo fare con quegli umani di la?» Chiese Jaejoong spostando lo sguardo su L che si era avvicinato all'amico e poggiava le dita sui tagli e i lividi cancellandoli. «Penseremo al da farsi quando Sungkyu si sarà svegliato.» Rispose L, passando il dito indice sulle labbra dell'amico sotto lo sguardo vigile di Jaejoong.

lunedì 28 luglio 2014

My Heart is Yours: Parte Tre



Il locale prescelto da Jaejoong si chiamava “red line” e fin da fuori il rumore della musica era assordante e L, che odiava confusione e rumore, si ritrovò a storcere il naso.
«Dobbiamo sul serio entrare li?» Chiese il giovane moro preoccupato.
«Su sarà divertente.» Sorrise Jaejoong avvolgendo le spalle dei due ragazzi e trascinandoli dentro.
La prima cosa che colpì i due giovani abitanti di Starlighting fu l'altro numero di corpi nudi o poco vesti che affollavano il locale. «Qui le camice non sanno neanche cosa sono.» Sussurrò L fissando di fronte a se un ragazzo strusciarsi su una ragazza entrambi ovviamente senza camicia.
«Questo è l'inferno.» Urlò Sungkyu colpendo la spalla di Jaejoong che rise divertito. «Vorrai dire il paradiso.» Urlò a sua volta Jaejoong ridendo.
«Maledetto vampiro.» Ringhiò Sungkyu tirando per dispetto i capelli di quest'ultimo che rise ancora più divertito lasciandosi inghiottire dalla folla.
«Ehi Sungkyu andiamo lì, sembra un buon punto per osservare tutto il locale.» L si trovava proprio vicinissimo all'orecchio dell'amico eppure fu costretto ad urlare ugualmente per farsi sentire da quest'ultimo.
I due tenendosi per mano, visto che già una prima volta Sungkyu stava per essere trascinato dalla folla, si fecero strada tra tutti quei corpi caldi e sovreccitati giungendo sul piano elevato, dove anche se la musica era ugualmente forte almeno la confusione era più rada e i due amici avevano un ottima visuale di tutto il locale.

domenica 27 luglio 2014

My Heart is Yours: Parte Due



Nel fitto della foresta oltre l'insediamento dei Licantropi c'è una barriera vibrante di energia, che divide il mondo di Starlighting da quello umano, e basta attraversarla per giungere nel mondo degli umani. Ne L ne Sungkyu avevano mai attraversato quel confine, in 250 anni Sungkyu non aveva mai messo piede fuori dai confini di Starlighting, nonostante uno dei suoi più cari amici abitava sulla terra da ormai decenni. Non che odiasse la terra o avesse discriminazione sui suoi abitanti, solo che si sentiva al sicuro su Starlighting e lì aveva molte persone che amava e si era ripromesso di proteggere. Per questo per lui, al contrario di L che sembrava impaziente di attraversare il confine, era davvero difficile andare sulla terra e vacillava sul bordo di quella barriera.
«Falla finita Sungkyu stiamo solo perdendo tempo, non è la fine del mondo.»
«Non voglio andare.» Si lamentò Sungkyu facendo un passo indietro.
«Dobbiamo andare.» E detto questo L afferrò il bracciò di Sungkyu trascinandolo all'interno della barriera. Un breve attimo, giusto il tempo di chiudere gli occhi, e i due amici si ritrovarono a rotolare sul terreno erboso di un parco giochi. Sul cielo splendeva un forte sole, anche se i due avevano lasciato Starlighting in piena notte.
«L sei un idiota!» Strillò Sungkyu mettendosi in piedi e spazzolandosi i pantaloni neri.
«Ci stavi mettendo troppo tempo a decidere.» Gli disse L sistemandosi la lunga coda della camicia scura.
«E ti sembra il modo di trattarmi? Guarda?!» Strillò il maggiore mostrando un gomito sbucciato da dove fuoriusciva del sangue. «È solo un graffietto.» minimizzò L iniziando a camminare per il parco. «Ma fa male.» Si lagnò Sungkyu seguendo l'amico.
«Mamma guarda quei signori sono vestiti in modo strano» una bambina stringeva con forza la mano della madre mentre guardava con interesse i due ragazzi che ricambiarono lo sguardo con lo stesso interesse. «Cosa hanno i nostri vestiti che non vanno?» Chiese Sungkyu fissando i propri vestiti. «Tesoro non fissarli saranno degli idol.» La madre strattonò la figlia costringendola a camminare.
«Cosa sono degli idol?» Chiese L confuso.
«Non lo so. Ma mi sento offeso. Voglio tornare a casa.» Piagnucolò il maggiore pestando i piedi a terra.
«Dai Sungkyu non fare il bambino. Aiutami a trovare il mio compagno e poi io aiuterò te a trovare il tuo di compagno. Così potremo tornare a casa.» Sungkyu sospirò afflitto ma annuì ugualmente e si decise a seguire l'amico.
«Omma guarda quei tipi strani, sembrano dei guerrieri.» Sungkyu aggrottò la fronte toccandosi l'addome dove sfiorò gli spuntoni della sua corazza addominale.
«L, aspetta.» Sungkyu si bloccò e costrinse il minore a fare altrettanto. «E adesso che cosa c'è?» Chiese L sbuffando. «Qui ci guardano tutti in modo strano. Dobbiamo mimetizzarci agli umani.»
«Mimetizzarci?» Chiese L aggrottando la fronte
«Si, mimetizzarci, ed ho la persona giusta che può aiutarci.»

sabato 26 luglio 2014

My Heart is Yours: Parte Uno



«Ricordami perché lo stiamo facendo?» Sussurrò un giovane dai corti capelli rossicci al ragazzo al suo fianco dai capelli castano scuro.
«Perché sono nostro amici.» Gli sussurrò a sua voltò il moro piegando all'insù le labbra quando gli occhi di alcune signore si puntarono su di loro.
«Sungyeol mi odia e guarda caso io odio lui.»
«Infatti non è per lui che sei qui oggi.» Il rosso sospirò sorridendo quando il volto raggiante di uno dei suoi più cari amici si voltò a fissarlo. In quel piccolo frangente il rosso vide tutta la felicità che l'amico provava.
«Non posso credere che il mio piccolo Woohyun stia sposando quell'idiota di Sungyeol.»
«Woohyun ormai ha 230 anni ha smesso da un bel po' di essere il tuo piccolino.»
«Con il consenso degli spiriti maggiori oggi uniamo questi due giovani nel vincolo eterno del matrimonio.» Il saggio del regno legò le mani dei due sposi con una corda rossa e poi invitò i due a voltarsi verso i loro invitati che applaudirono con gioia quell'evento gradito.
«Proprio quell'idiota doveva essere il suo compagno.» Il moro rise di fronte al tono abbattuto del rosso e con il sorriso sulle labbra gli avvolse le spalle con il braccio.
«Sungkyu neanche i genitori di Woohyun hanno pianto, ti prego non farlo tu o sarà davvero imbarazzante.»
«Yah!» Sungkyu scosse le spalle scacciando il braccio dell'amico. «Per me è davvero difficile questo momento. Non prendermi in giro.»
«Scusa, scusa sono davvero una persona insensibile.» Sungkyu incenerì l'amico con uno sguardo di fuoco e ignorandolo si aggiunse al flusso di invitati che si dirigeva al banchetto, che si celebrava all'aperto nello stesso luogo del matrimonio.
«Sungkyu!!» Woohyun arrivò correndo, il sorriso sulle labbra, ed abbracciò di lascio il rosso che ricambiò l'abbraccio con la stessa intensità.
«Non mi trovi estremamente affascinante? Yah, il bianco mi dona.» Woohyun si sistemò la giacca bianca che indossava abbottonando il primo bottone
«Stai davvero bene.» Concordò Sungkyu accarezzando la testa del minore che si rilassò sotto quel tocco chiudendo gli occhi e sorridendo.
«Sungkyu dovresti smetterla di provarci con il mio Woohyun, adesso è un uomo sposato.» Sungkyu si morse con forza il labbro linciando con sguardo freddo Sungyeol.
«Non me lo ricordare.» Disse a denti stretti il maggiore.

M.I.B

→ (clicca sul nome dell'artista per aprire la sua scheda personale) ←


5Zic (Leader, Rapper e Ballerino)
Kangnam (Vocalist e Ballerino)
Cream (Rapper, Vocalist e Ballerino)
SIMS (Rapper, Ballerino e Maknae)

Zick Jasper

Nome: Zick Jasper / 직 재스퍼
Nome Reale: Kim Han Gil / 김한길
Professione: Rapper, Cantante
Data di nascita: 26 Luglio 1988
Luogo di nascita: Ilsan, Corea del Sud
Altezza: 1.72 cm
Peso: 68 kg
Gruppo Sanguigno: O
Segno Zodiacale: Leone
Agenzia: JUNGLE Entertainment
Gruppo: M.I.B

venerdì 25 luglio 2014

My Heart is Yours: Prologo



Oltre il confine del mondo umano, in una dimensione parallela, esiste un mondo interamente abitato da quelle creature che gli umani hanno imparato a considerare leggenda. Questo mondo si chiama Starlighting e da millenni vive in pace con se stesso.
Su Starlighting c'è un usanza, di cui non si conosce inizio, che aiuta gli abitanti di questo magico mondo a trovare la propria anima gemella. Non c'è un età o un momento predominante per scoprire chi sarà la tua metà per il resto dell'eternità. Sono gli spiriti a deciderlo e ad inviare la chiamata allo sciamano.

Al centro di Starlighting tra il regno degli Humanoids e quello dei Mimo c'è un grande spazio verde, con un un grande falò magico costantemente accesso, qualche metro più distante c'è una cassetta di legno completamente avvolta da edera verde che la mimetizzava con la natura circostante. Questa è la dimora dello sciamano: la figura spirituale più importante del mondo. Le fiamme del falò si innalzano alte nel cielo, le sue lingue di fuoco cambiano dal blu al verde, e lo sciamano, nei suoi consueti abiti, lo scruta con attenzione mentre i grandi spiriti gli mostrano i volti di coloro che presto riceveranno la benedizione di un compagno.
Due volti appaiono tra le fiamme, adesso fermo ad un colore rosso vivo, hanno pelle candida e sguardi profondi di chi vede oltre ogni limite. Lo sciamano allunga una mano verso l'alto e un aquila reale si deposita sul suo braccio tesso. «Vai nel regno dei signori del tempo, trova i due prescelti e recapita loro il messaggio dei grandi spiriti guida.» l'uccello piega la testolina verso il basso, come ad inchinarsi a quelle parole, e dopo aver aperto le grandi ali spiccò il volo verso il regno dei Timeline.





lunedì 21 luglio 2014

NU'EST

→ (clicca sul nome dell'artista per aprire la sua scheda personale) ←


Aron (Vocalist, Rapper e Ballerino)
JR (Leader, Vocalist Rapper e Ballerino)
Baek Ho (Vocalist e Ballerino)
Min Hyun (Vocalist e Ballerino)
Ren (Maknae, Vocalist e Ballerino)

Baekho

Nome: Baekho / 백호
Nome Reale: Kang Dong Ho / 강동호
Professione: Cantante, Attore e Compositore
Data di nascita: 21 Luglio 1995
Luogo di nascita: Jeju, Corea del Sud
Altezza: 1.79 cm
Peso: 63 kg
Gruppo Sanguigno: AB
Segno Zodiacale: Cancro
Agenzia: PLEDIS Entertainment
Gruppo: NU'EST
  Sub-Unit: NU'EST W

sabato 19 luglio 2014

First love...: Capitolo 31: Fly High




«MARE!» L'urlo di Minhyuk perforò l'aria e Jonghyun afferrò in tempo la vita del giovane, che si era completamente sporto dal finestrino, impedendogli di farsi male.
«Minhyuk, dannazione, siediti come si deve o faccio dietrofront e ce ne torniamo a casa.» Lo minacciò Minho alla guida della grossa jeep nera. La minaccia sembro far effetto, perché Minhyuk tornò a sedersi di fianco a Jonghyun, ma non smontò il suo entusiasmo.
«Hyung quanto manca ancora? Siamo arrivati?» Chiese Minhyuk muovendo nervosamente i piedi. Jonghyun appoggiò una mano sulla gamba del minore bloccando quel movimento continuo che lo stava innervosendo. «Minnie lascia guidare tuo fratello in pace.» Lo ammonì il maggiore. «Ma io sono stanco di stare in auto.» Piagnucolò il ragazzino. «Guarda hyung il sole sta già tramontando, presto sarà notte.»
«Minhyuk smettila di piagnucolare. Siamo arrivati» Minho ebbe il tempo di fermare l'auto di fronte una villa a due piani imponente con un alto cancello di ferro che lo circondava e un giardino curatissimo prima che Minhyuk si precipitasse fuori dall'auto correndo con il sorriso sulle labbra.
«Mmmm... lo sentite l'odore del mare?» Chiese il giovane inspirando forte.
«Certo che si sente l'odore del mare, abbiamo la spiaggia a due passi.» Disse Minho scuotendo la testa mentre tirava fuori i bagnagli di tutti.
«Minho non fare il prepotente con tuo fratello.» Lo ammonì Woobin prendendo la sua valigia. «Yah, io non faccio il prepotente, ma quel ragazzino mi manda al manicomio.»
«Il tuo problema hyung e che ti preoccupi troppo e di diverti poco. Sembri un vecchietto scorbutico.» Minhyuk riusci a prendere il suo bagaglio senza essere colpito dallo schifo del fratello e ridendo forte il minore si nascose dietro le spalle di Jonghyun. «Hyung difendimi da quel ajusshi violento.» sghignazzò il minore avvolgendo le braccia intorno alla vita del maggiore. «Yah, tu moccioso.» Minho si avvicinò al fratello cercando di afferrarlo ma Jonghyun, scosso dalle risate, cercava di tenerlo lontano dal minore. «Non potrai nasconderti dietro Jonghyun in eterno.»
«Vuoi scommettere hyung?» ghignò il minore facendo scattare nuovamente il maggiore che questa volta venne fermato da Woobin.
«Okay cowboy ucciderai tuo fratello domani, adesso che ne dici di entrare in casa e mostrarci le nostre stanze, si sta facendo tardi e siamo tutti stanchi.» Minho si rilassò sotto il tocco dell'altro e dopo essersi calmato guidò gli amici all'interno della villa.

mercoledì 16 luglio 2014

July myPlaylist ~parte 1~




TRACKLIST

01. Junho (2PM) - ずっと
02. VIXX - So to speak (말하자면) live
03. Henry - Fantastic
04. f(x) - Dracula
05. B1A4 - Solo Day
06. G.O.D. - Sky Blue Promise (하늘색 약속)
07. Nu'est - Good Bye Bye
08. Henry - Need You Now (Ft. Hoya of INFINITE)
09. f(x) - Red Light
10. Henry - Bad Girl (Ft. Chanyeol of EXO)
11. NU'EST - Big Deal

+ 3 bonus track


NU'EST - Big Deal


TRADUZIONE ITALIANA

Tutto nel mondo, abbatterò
Alla fine, io prenderò la mia decisione
Sarò un uomo e non voglio dire cose inutili 

Io so chi sono 
Ero solito essere debole e sciocco 
Ma è tempo ormai
Non è un grosso problema 

Salvare le anime dalla menzogna e l'ipocrisia 
L'orgoglio insignificante diventa come la schiuma
Io taglierò il mio cuore così non mi farà più male 
Vivrò di nuovo 

Say my name say my name
Se sei pronta
Say my name say my name
Sarò un pò più forte 
Io non sono più la persona che hai conosciuto e usato
Io sopravviverò fino alla fine 

Guardate il mondo con occhi freddi 
I giorni e le notti del mondo passano senza riposo 
La gente si abitua, gettati via e lasciati soli 
Se non vuoi essere estirpato, è necessario creare relazioni 
Ditemi i vostri desideri ad alta voce 
Svuotate gli echi nei silenzi 
Le cose che tu pensi essere preziosi non sono importanti 
Cancellare me significa una nuova vita 

Azioni sconsiderate lasciano dietro i dilemma 
L'ossessione del passato lascia dietro di sé l'infelicità 
Io taglierò il mio cuore così non mi farà più male 
Vivrò di nuovo 

Say my name say my name 
Se sei pronta
Say my name say my name
Sarò un pò più forte 
Io non sono più la persona che hai conosciuto e usato
Io sopravviverò fino alla fine 

Set it up set it up
Set it up right now
Sono pronto ora 
La paura diventa veleno 
Set it up set it up
Set it up right now
Sono stato distrutto (oh yeah) 
E' un nuovo inizio 

Save my life save my life
Se sei pronto 
Save my life save my life
Inizierò il mondo 
Io non sono più la persona che hai conosciuto e usato
Fidati di me, tenimi per mano


English translation Credits: popgasa.com
Italian translation Credits: Klaudia19

martedì 15 luglio 2014

G.O.D - Sky Blue Promise



TRADUZIONE ITALIANA

In questo mondo, ci sono un sacco di persone 
Chi è nostalgico per qualcuno tanto quanto noi 
Dedichiamo questa canzone a coloro a cui manca qualcuno in questo momento 
Ragazzi, riunitevi qui intorno 

Perché la vita è così difficile? 
Sono già nella metà dei miei anni Trenta, il cuore pieno di lividi 
Che cosa ho fatto di sbagliato? Perché sono l'unico ad essere così? 
Quale peccato ho commesso nella mia vita passata? 
Non riesco a vedere il mio futuro 

Il tempo stringe e io sto già invecchiando 
La gente continua a chiedermi perché non mi sto sposando
Nascondo il mio odore di scapolo con l'acqua di colonia 
I miei sogni stanno scomparendo, le cose sono noiose

god, ora siamo grandi papà 
Non abbiamo bisogno di andare sul Daddy Where Are We Going adesso? 
god e JYP, forse è perché ci mancano quei tempi 
Corri con noi e canta con noi stasera 
Andiamo tutti a cantare con un sorriso 

Quando ci siamo salutati, abbiamo giurato ci saremmo incontrati di nuovo 
Siamo tornati al fine di mantenere quella promessa 
Riempiteci con palloncini blu cielo
Tu ed io
Siamo dispiaciuti che vi abbiamo fatto attendere così a lungo 

Danny, Kyesang, Hoyoung e Taewoo 
E chi sono io? Il vecchio Joon! 
Un vecchio che è più vecchio di JYP 
Un wannabe nel mondo idol 
I miei juniors addirittura mi salutano due volte 
Con un inchino di 90 gradi, smettete di farlo 
Sono il favoloso nono battitore, ti colpirò con un homerun 
Ho mantenuto la mia promessa 
Colpisci Danny 

E' così buio, non riesco a vedere il sentiero
Sono stato da solo sul sentiero degli ultimi anni
Una sola candela tremolante in un tunnel buio 
Ho guardato solo avanti nel caso in cui mi soffi fuori 
Ma un giorno, quando ho sollevato la testa 
Il cielo azzurro, le onde azzurre
Mi stavano abbracciando come sempre 
Quindi io allargo le braccia e fortemente volo verso il luogo che sto guardando 

god, ora siamo grandi papà 
Non abbiamo bisogno di andare sul Daddy Where Are We Going adesso? 
god e JYP, forse è perché ci mancano quei tempi 
Corri con noi e canta con noi stasera 
Andiamo tutti a cantare con un sorriso 

Quando ci siamo salutati, abbiamo giurato ci saremmo incontrati di nuovo 
Siamo tornati al fine di mantenere quella promessa 
Riempiteci con palloncini blu cielo
Tu ed io
Siamo dispiaciuti che vi abbiamo fatto attendere così a lungo

Le lacrime che sgorgano dai tuoi occhi 
Io le asciugo di nuovo 
La canzone che abbiamo cantato allora 
La canzone sepolta nei ricordi 
Canta di nuovo con noi ancora una volta 

Quando ci siamo salutati, abbiamo giurato ci saremmo incontrati di nuovo 
Siamo tornati al fine di mantenere quella promessa 
Riempiteci con palloncini blu cielo
Tu ed io
Siamo dispiaciuti che vi abbiamo fatto attendere così a lungo

Quando ci siamo salutati, abbiamo giurato ci saremmo incontrati di nuovo 
Siamo tornati al fine di mantenere quella promessa 
Riempiteci con palloncini blu cielo
Tu ed io
Siamo dispiaciuti che vi abbiamo fatto attendere così a lungo 

god, ora siamo grandi papà 
Non abbiamo bisogno di andare sul Daddy Where Are We Going adesso? 
god e JYP, forse è perché ci mancano quei tempi 
Corri con noi e canta con noi stasera 
Andiamo tutti a cantare con un sorriso 


English translation Credits: popgasa.com
Italian translation Credits: Klaudia19

giovedì 10 luglio 2014

Kim Heechul

Nome: 김희철/Kim Hee Chul.
Soprannome: Heenim, Cinderella, Lady Hee Hee, Rella.
Professione: Cantante, Modello, Compositore, Attore, MC, DJ
Data di nascita: 10 Luglio 1983
Luogo di nascita: Hoengseong (Gangwon), Corea del Sud
Altezza: 1.78 cm
Peso: 60 kg
Gruppo Sanguigno: AB
Segno Zodiacale: Cancro
Zodiaco Cinese: Maiale
Agenzia: SM Entertainment
  Sub-Agenzia: SJ Label
Gruppo: Super Junior, M&D
   Sub-unit: Super Junior T

lunedì 7 luglio 2014

First love...: Capitolo 30: 60 Seconds


«Aah! Ah... Ah!» Il rumore di due corpi nudi, che si amavano, riempì l'aria della camera da letto: dove Sunho si muoveva sul corpo accaldato di Hyesung. La lingua del maggiore si muoveva sul corpo dell'altro mentre le sue dita, lubrificate, si facevano strada dentro di lui. Hyesung si contrasse e sobbalzò a quel intrusione.
«Rilassati.» Gli sussurrò Sunho in un orecchio prima di addentarne il lobo e succhiarlo.
«M-me lo dic-dici s-sempre ma... CAZZO!» le dita di Sunho erano scivolate completamente dentro il minore iniziando a muoversi. «Fottuto stronzo.» ansimò Hyesung portando all'indietro la testa mentre le dita pazienti di Sunho continuavano a lavorare la sua apertura.
«Me lo dici sempre eppure ti piace quello che ti fa questo fottuto stronzo.»
«Bastardo! Ah... oddio li, proprio li.» Sunho aveva toccato il punto perfetto e ghignando l'uomo iniziò a muovere le dita più velocemente sfiorando più volte quel punto.
«S-Sunho... di più, per favore.» Hyesung portò una mano dietro al collo del maggiore avvicinandolo alle sue labbra e baciandolo bisognoso. Sunho affogò in quel bacio e prima di perdersi completamente sostituì le dita con il proprio membro. Hyesung si aggrappò con più forza alle spalle del maggiore mentre cercava conforto tra le sue labbra.
«Aah.. Sei bellissimo.» Gli sussurrò Sunho, in un momento in cui aveva le labbra libere, facendo arrossire Hyesung che muoveva il bacino a ritmo delle spinte.
Sunho lasciò scivolare la mano sul petto del minore raggiungendo il suo membro pulsante e iniziò a masturbarlo cercando di seguire il ritmo delle spinte, che una volta colpito il punto di piacere del giovane, iniziavano a farsi più irruente. «Oddio Sunho sto per....»
«Anche io piccolo.» Altre spinte, altri baci e poi il momento di puro piacere arrivò per entrambi che si accasciarono l'uno di fianco all'altro stanchi, sudati, ma molto soddisfati.
«Credo di essere diventato troppo vecchio per fare certe cose.»
«A me non sembra che tu sia così tanto vecchio visto il modo incredibile in cui mi fai venire ogni santa notte.» Rise Hyesung appoggiando la testa sul petto di Sunho modellandosi al suo corpo. «Vediamo se tra dieci anni dirai la stessa cosa.» Hyesung sorrise stringendosi ancora di più al maggiore, il cuore che gli batteva forte per le ultime parole che Sunho aveva usato. «Pensi che tra dieci anni saremmo ancora insieme?!» Chiese il minore esitante.
«Mi dai per morto ancora prima.»
«Yah!» Hyesung colpì Sunho sul petto facendo ridere il maggiore che lo strinse a se coccolandolo. «Sai a cosa mi riferisco.» Sussurrò Hyesung affondando il volto nel collo di Sunho aspirando il suo profumo.
«Non vuoi avere un futuro con me?» Hyesung si sollevò a sedere voltandosi poi a guardare Sunho, l'uomo aveva uno sguardo serio e determinato.

JL

→ (clicca sul nome dell'artista per aprire la sua scheda personale) ←

Leo (Luo Yi)
Jason (Fu Long Fei)

Leo (Luo Yi)

Nome Artistico: Leo
Nome Reale: Luo Yi / 罗弋
Professione: Cantante, Ballerino
Data di nascita: 28 Luglio 1988
Luogo di nascita: Chengdu, Cina
Altezza: 1,77 cm
Peso: 57 kg
Segno Zodiacale: Leone
Agenzia: Join Star Entertainment
Gruppo: JL

domenica 6 luglio 2014

One-Shot: Hokyu

You are my leader



Le riprese di Weekly Idol si erano concluse nel migliore dei modi e sfiniti gli infinite erano tornati al dormitorio dove ognuno, dopo una doccia rinfrescante, si era chiuso nella proprie stanza.
Sungjong, nella sua stanza, metteva in ordine l'armadio con gli ultimi acquisti che aveva fatto di recente. Sungyeol era al telefono con Woohyun che proprio in quel momento si trovava in pausa dalle riprese del drama a cui stava lavorando insieme al compagno. Myungsoo e Dongwoo erano nella propria stanza. Dongwoo dormiva beatamente stretto al fianco di Myungsoo che con le spalle appoggiate alla testiera del letto leggeva un libro e passava, con gesti lenti, le dita tra i capelli del suo ragazzo.
Nella camera in fondo al corridoio, proprio di fianco a quella del maknae, Sungkyu, l'ultimo ad aver usato il bagno, entrava in camera frizionando i capelli con l'asciugamano.
«Howon stai bene?» Chiese Sungkyu vedendo il minore massaggiarsi un punto dietro la schiena. «Credo di aver presso uno strappo alla schiena.» Spiegò il minore piegando all'indietro la schiena e storcendo le sue espressioni facciali.
«Fa male?» Chiese preoccupato il leader abbandonando l'asciugamano su una sedia e avvicinandosi al compagno.
«Non così tanto, probabilmente domani mattina sarà già passato, non preoccuparti.» Hoya si sdraiò su un fianco chiudendo gli occhi.
«Vuoi che ci metta su un cerotto caldo?» Chiese Sungkyu accarezzando il fianco del minore. «Potrebbe aiutarti a sciogliere i muscoli indolenziti.»
«Odio quella roba Sungkyu, lascia perdere sto bene.»
«Allora vuoi che ti faccia un massaggio?» Chiese il maggiore continuando ad accarezzare il fianco del minore. «Quello ti piace non è vero?»
«Lo faresti?» Chiese Hoya aprendo gli occhi e guardando il maggiore che gli sorrise. «Certamente! Togliti la maglia e sdraiati.»
«Non è una scusa per vedermi nudo vero?»
«Yah, l'unica cosa nuda che vedrò sarà la tua schiena, su muoviti e fammi fare il mio lavoro di leader.» Hoya ridacchiò ma esegui gli ordini imposti e in poco tempo si ritrovò le mani di Sungkyu, bagnate di olio per massaggi, sulla schiena che massaggiavano la pelle tesa della schiena.
«Aaaaahhh.... Si proprio lì!» Gemette Hoya quando Sungkyu colpì il punto dolente. «Oddio Sungkyu hai proprio le mani di fata.»
«Yah, neanche in momenti del genere hai la decenza di chiamarmi hyung?!»
«Sei il mio ragazzo, ho perso l'obbligo di chiamarti hyung da molto tempo.» Sungkyu sorrise a quelle parole, gli piaceva quando il minore lo definiva il suo ragazzo lo riempiva di orgoglio. «Oh.. si, Sungkyu proprio lì, aaahh... torna in quel punto con più forza.» Lo istruì il minore sciogliendosi sotto il tocco dell'altro. «E se ti faccio male?» Chiese Sungkyu preoccupato. «Tranquillo si pure un po' brutale, mi piace. Mmm, si così... aaahh...»
«YAH!» Strillò Sungjong colpendo con forza il muro che divideva la sua stanza da quella dei due hyung. «Non vivete da soli in questa casa moderatevi.» Continuò ad urlare colpendo altre due volte il muro. «Questa notte avrò gli incubi.» Sussurrò tra se e se il maknae coprendosi le orecchie con le mani.

sabato 5 luglio 2014

VIXX

→ (clicca sul nome dell'artista per aprire la sua scheda personale) ←


N (Leader, Vocalist e Main Dancer)
Leo (Vocalist principale e Ballerino)
Ken (Vocalist principale e Ballerino)
Ravi (Rapper e Ballerino)
Hong Bin (Vocalist, Ballerino e Visual)
Hyuk (Maknae, Vocalist e Ballerino)

Ji Chang Wook

Nome: 지창욱 / Ji Chang Wook
Professione: Attore, Cantante, Modello
Data di nascita: 5 Luglio 1987
Luogo di nascita: Anyang, Corea del sud
Altezza: 1.80 cm
Peso: 65 kg
Segno Zodiacale: Cancro
Agenzia: Glorious Entertainment

Hyuk

Nome: Hyuk (혁)
Nome Reale: Han Sang Hyuk (한상혁)
Professione: Cantante, Ballerino, Modello, Attore
Data di nascita: 5 Luglio 1995
Luogo di nascita: Daejeon, Corea del Sud
Altezza: 1.86 cm
Peso: 68 kg
Gruppo Sanguigno: O
Segno Zodiacale: Cancro
Zodiaco Cinese: Maiale
Agenzia: Jelly Fish Entertainment
Gruppo: VIXX

venerdì 4 luglio 2014

HIGHLIGHT

→ (clicca sul nome dell'artista per aprire la sua scheda personale) ←


Doo Joon (Leader, Vocalist, Rapper e Ballerino)
Jun Hyung (Rapper, Vocalist,  e Ballerino)
Yo Seob (Vocalist e Ballerino)
Ki Kwang (Vocalist e Ballerino)
Dong Woon (Maknae, Vocalist e Ballerino)


Ex-Membro con B2ST
• Hyun Seung (Vocalist e Ballerino)

Yoon Doo Joon

Nome: 윤두준 / Yoon Doo Joon
Professione: Cantante, Attore
Data di nascita: 4 Luglio 1989
Altezza: 1.78 cm
Peso: 66 kg
Gruppo Sanguigno: A
Segno Zodiacale: Cancro
Agenzia: Around US Entertainment
Gruppo: HIGHLIGHT

mercoledì 2 luglio 2014

[Trailer] First Love... Unforgettable!

Io con questa fanfiction non riesco proprio a fare un video decente. Seriamente non so come ma non ci riesco. Il primo video è stato un autentico flop ed anche questo si avvicina molto. La canzone mi piace molto la volevo usare per qualche video ed alla fine First Love è stato il prescelto.
Spero comunque che a qualcuno piaccia lo stesso, perché l'amore e l'impegno ce l'ho messo tutto, buona visione. ^_^

martedì 1 luglio 2014

Leeteuk

Nome: 이특 / Leeteuk
Nome Reale: 박정수/ Park Jung Soo
Soprannome: Teukie, Angel, Teuk, Peter Pan
Professione: Cantante, MC, Modello, Ballerino, Compositore, Attore, Conduttore radiofonico
Data di nascita: 1 Luglio 1983
Luogo di nascita: Seoul, Corea del Sud
Altezza: 1.74cm
Peso: 62 kg
Gruppo Sanguigno: A
Segno Zodiacale: Cancro
Zodiaco Cinese: Maiale
Agenzia: SM Entertainment
   Sub-Agenzia: SJ Label
Gruppo: Super Junior
   Sub-unit: Super Junior Happy, Super Junior T