martedì 28 gennaio 2014

Alternative Love: Capitolo Tre

«Buongiorno!» Urlò Ade entrando in cucina e baciando la madre sulla guancia.
«Ade, sono solo le nove, che ci fai alzata? Di solito, la domenica, dormi fino a mezzogiorno.» Le fece notare la madre versandole un bicchiere di latte.
«Lo so, lo so. Ma oggi ho un impegno con il figlio del nostro nuovo vicino di casa.» Spiegò Ade con un sorriso.
«Non hai perso tempo.»
«Si è presentato ieri sera, e mi ha promesso delle ripetizioni se lo aiutavo a disfare gli scatoloni, e gli ho detto di si.» Disse la ragazza tra un sorso di latte e l'altro.
La madre la guardò preoccupata e gli tasto la fronte.
«No, non hai la febbre, allora perché hai accettato di fare del lavoro pesante.»
«Ma dai mamma non posso voler aiutare qualcuno.» Si lamenta Ade, mettendo il broncio.
«Non dico questo, ma conoscendoti, mi risulta strano.» Spiegò la donna, togliendo il bicchiere alla figlia e inserendolo nella lavastoviglie.
«Biscotto?» Chiese poi porgendole un piatto pieno di biscotti al cioccolato.
«No, ma se non ti dispiace ne porto qualcuno a T.K.»
«T.K, è il suo nome?» Chiese Cameron mentre dispone alcuni biscotti in un vassoio che poi avvolse con della pellicola da cucina.
«Oh mamma, dovresti vederlo è un angelo.» Cameron si prodigò in un sorriso.
«Adesso capisco.» E porse il vassoio alla figlia.
«Io oggi pranzo da Debra al France, se ti va raggiungimi li. Okay?» Ade annuì, e corse fuori di casa, percosse tranquillamente il proprio vialetto di casa e quello dei vicini, anche se voleva correre tanto era felice, suonò il campanello, e subito l'agitazione si impadronì di lei.
E se T.K scherzava? se non la voleva in casa sua?
Forse aveva sbagliato a venire.
Proprio mentre aveva deciso di tornarsene a casa, la porta d'ingresso si aprì, e un ragazzo fece la sua apparizione, mandando per sempre i neuroni di Ade in vacanza.

Lana Del Rey - Young and Beautiful Traduzione



TRADUZIONE ITALIANA

Ho visto il mondo
Ho fatto di tutto, sono sazia
Diamanti, brillanti, e Bel-Air ora
Calde serate d’estate, metà luglio
Quando tu ed io eravamo selvaggi per sempre
Giorni folli, luci della città
Il modo in cui giocavi con me, come se fossi una bambina
Mi amerai ancora quando non sarò più giovane e bella ?
Mi amerai ancora quando non avrò altro che la mia anima dolorante ?
So che lo farai, so che lo farai
So che lo farai
Mi amerai ancora quando non sarò più bella ?
Ho visto il mondo, ora illuminato come se fosse il mio palco
Come angeli, questa è la nuova era
Calde giornate estive, il rock and roll
Il modo in cui facevi per me il tuo spettacolo
E tutti i modi in cui ho conosciuto
Il tuo bel viso e la tua anima elettrica
Mi amerai ancora quando non sarò più giovane e bella ?
Mi amerai ancora quando non avrò altro che la mia anima dolorante ?
So che lo farai, so che lo farai
So che lo farai
Mi amerai ancora quando non sarò più bella ?
Caro Signore, quando arriverò in paradiso
Per favore permettimi di portare il mio uomo
Quando arriverà, dimmi che me lo permetterai
Padre, dimmi se puoi
Oh che grazia, oh quel corpo
Oh quella faccia mi fa venir voglia di festeggiare
Lui è il mio sole, mi fa brillare come diamanti
Mi amerai ancora quando non sarò più giovane e bella ?
Mi amerai ancora quando non avrò altro che la mia anima dolorante ?
So che lo farai, so che lo farai
So che lo farai
Mi amerai ancora quando non sarò più bella ?
Mi amerai ancora quando non sarò più bella ?
Mi amerai ancora quando non sono più giovane e bella


Italian translation Credits: Klaudia19