lunedì 10 marzo 2014

Alternative Love: Capitolo Nove

T.K sì svegliò con una strana sensazione alla bocca dello stomaco e un improvviso brivido di freddo, aprì gli occhi, ma essendo senza occhiali non vide molto.
Cercò di alzarsi, ma tra una fitta dolorosa al sedere e qualcosa che lo bloccava all'altezza dello stomaco non riusci a farlo, e ricade pesantemente sul letto.
Portò una mano all'altezza dello stomaco e si scontrò con un braccio. E solo quel gesto gli fece ricordare tutto quello che era successo poche ore prima con Danny.
Trattene la mano sul braccio di Danny e chiuse gli occhi, tanto aperti o chiusi non faceva nessuna differenza, si sentiva tutto indolenzito, ma felice. Non aveva mai provato niente di simile.
«T.K, sei sveglio?» Chiese la voce assonata di Danny mentre una mano sfiorava i capelli del ragazzino.
«Si...» Danny appoggiò le labbra su quelle del ragazzino, sfiorandole in un casto bacio.
«Mi ridaresti gli occhiali?» Chiese T.K gentilmente.
«Mmm... li prendo.» Danny si alzò e tornò qualche secondo dopo infilando gli occhiali a T.K che aprì gli occhi.
«Adesso vedo.» Sorrise il più giovane.
«E ti piace quello che vedi?» Chiese Danny con malizia.
«Mmmm.... fammici pensare e poi ti dico.»
Danny sorrise buttandosi a capo fitto sulle labbra di T.K mordendole e succhiandole senza sosta.
«Danny?» Lo chiamò T.K tra un bacio e l'altro.
«Mmmm...» Mormorò l'uomo spostando la sua attenzione sul collo del ragazzo.
«Devo tornare a casa.»
«No.»
«Si.»
«No! Tu di qua non ti muovi.»
«Danny è tardi. Anzi credo proprio che sia tardissimo.»
«Chiama tuo padre e dirgli che resti a dormire qui.»
«Domani ho scuola.»
«Ti accompagno io.»
«Sono senza abiti.»
«Quelli che avevi addosso prima sono nell'asciugatrice.»
T.K sospirò, mentre Danny percorreva con le labbra tutto il torace del ragazzo.
«La borsa.»
«Ade. Cos'è non ti va di restare qui con me?»
T.K sospirò, e puntandosi sui gomiti fissò Danny, che si era fermato e guardava a sua volta il ragazzo.
«Non è questo. Lo sai, mi piace stare con te, ma se dico a mio padre che dormo da te penserà che tra noi ci sia qualcosa, e già prima che andavamo a letto insieme lo pensava.»
«Allora?»
«Allora non so come reagirebbe. È buono e caro ma non l'ho mai messo di fronte ad un fatto compiuto, in fin dei conti prima ero solo un gay a parole adesso lo sono anche a fatti.»
Danny sorrise ricordando le ore precedenti.
«Bé prima o poi dovevi passare ai fatti.» Danny allungò la mano prendendo il telefono sul comodino. «Chiamalo.» T.K prende il telefono che Danny gli porge e sbuffa, componendo il numero di casa. Suona a lungo prima che scatti la segreteria telefonica.
«Papà sono T.K, resto a dormire a casa di Danny. Mi accompagna lui a scuola, potresti dare il mio zaino a Ade cosi me lo darà lei? Okay... ciao.» T.K riagganciò e consegna il telefono a Danny.
«Segreteria telefonica.»
«Le vecchie care segreterie telefoniche.»
«Stai zitto e baciami.» Danny non se lo fa ripetere due volte, e subito si stringe al compagno insinuando la propria lingua nella gola del giovane, dando vita ad un caldo ed eccitante bacio.

MBLAQ

→ (clicca sul nome dell'artista per aprire la sua scheda personale) ←


• Seung Ho (Leader, Vocalist, Rapper e Ballerino)
• G.O (Vocalist e Ballerino)
• Mir (Maknae, Rapper, Vocalist e Ballerino)


Ex-Membri
• Lee Joon (Vocalist e Ballerino)
• Thunder (Vocalist, Rapper e Ballerino)

Mir

Nome: 미르 / Mir
Nome Reale: 방철용 / Bang Cheol Yong
Professione: Cantante, Modello, Rapper, MC, Attore occasionale
Data di nascita: 10 Marzo 1991
Luogo di nascita: Jang Seong, Corea del Sud
Altezza: 1.75 cm
Peso: 60 kg
Gruppo Sanguigno: A
Segno Zodiacale: Pesci
Zodiaco Cinese: Capra
Agenzia: J.Tune Camp.
Gruppo Kpop: MBLAQ

Peniel

Nome Reale: Peniel D. Shin
Professione: Rapper, MC, Modello
Data di nascita: 10 Marzo 1993
Luogo di nascita: Chicago, USA
Altezza: 1.78 cm
Peso: 63 kg
Segno Zodiacale: Pesci
Zodiaco Cinese: Gallo
Agenzia: Cube Entertainment
Gruppo Kpop: BTOB