sabato 22 marzo 2014

One-Shot: Junseung

Ancora una volta



«Jun ti prego la mano li no...» Hyunseung rise cercando di togliere la mano di Junhyung che si era intrufolata, senza problemi, all'interno dei suoi pantaloni.
«Perché?» Cantilenò Junhyung, fingendosi infastidito, senza togliere la mano e schioccando per dispetto un bacio sulla guancia dell'altro.
«L'hai sentito il leader; dobbiamo fare i bravi questa è una trasmissione importante.»
«Si. Ma adesso siamo dentro il camerino. Possiamo fare i cattivi bambini.» Rise Junhyung baciando il collo del rosso che si lasciò sfuggire un sospiro di piacere.
«Se fai così Jun io non riuscirò mai a starmene tranquillo... ti salterò addosso alla prima occasione nel bel mezzo della trasmissione.» Junhyung sorrise riuscendo ad afferrare saldamente l'oggetto delle sue ricerche.
«Fallo, sono sicuro che gli ascolti salirebbero alle stelle.»
«Jun ti prego no...»
«Oh, si...» Junhyung si impadronì delle labbra di Hyunseung baciandolo con irruenza, succhiando il labbro inferiore la lingua e muovendo a ritmo la mano dentro i pantaloni. Hyunseung non ci pensa nemmeno ad opporsi all'attacco dell'altro ricambiando istintivamente quell'assalto alla sua bocca con la stessa enfasi mentre muoveva il bacio chiedendo di più.