lunedì 21 aprile 2014

Alternative Love: Capitolo Quindici

«Vieni con me.»
«Non posso Ade è molto scossa per quello che è appena successo. Devo stare con lei.» Danny annuì comprensivo mentre baciava con dolcezza il suo ragazzo.
«Mmm, okay. Ti chiamo quando arrivo a casa.» Danny accarezzò con dolcezza i capelli del suo ragazzo, sorridendogli lieve, poi aprì la porta di casa Bettsr.
«Will muovi il culo. Il tuo maritino ti aspetta.» Will vene fuori dal salotto e raggiunse i due uomini. «Eccomi, eccomi. Abbi un po' di pazienza.» Danny sorrise all'amico spingendolo fuori dalla porta di casa.
«Se succede qualcosa, qualsiasi cosa, non esitare a chiamarmi.» Danny sfiorò le labbra di T.K regalando ad entrambi attimi di tenerezza.
«L'ho sempre detto, Burt porta solo guai!» Esclamò Will una volta in auto.
«Will!» Lo ammonì Danny.
«No, Danny è la verità e dovresti smetterla una volta per tutte di prendere le sue parti.»
Will si acciglio incrociando le braccia al petto e fissando lo sguardo fuori dal finestrino.
Dieci anni prima all'ultimo anno di liceo era spuntato fuori Burt che si era da poco trasferito da Oya dopo il divorzio dei genitori. Tra Burt e Danny fu subito colpo di fulmine e per Will, che al tempo era innamorato di Danny, fu un duro colpo da incassare. Ma Burt non gli sta antipatico solo per quello ma anche perché ha sempre messo in gioco i sentimenti di Danny che è sempre stato restio a legarsi.
I due giovani ragazzi anche se visibilmente innamorati tendevano a litigare spesso con il risultato di lasciarsi di continuo per poi lasciarsi definitivamente, cinque anni prima, quando Burt prese al volo un opportunità lasciando Danny con un misero biglietto di scuse.
È per questo motivo che Will odia Burt, perché lui non capisce realmente la parola amore.