martedì 4 novembre 2014

BH: Capitolo 3



«Chagmin alzati devi andare all'università.»
«Altri cinque minuti.» Si lamentò Changmin accoccolandosi tra le coperte.
«Su Minnie non fare il bambino.» La voce di Yunho arrivò dritta nell'orecchio di Changmin che rabbrividì sentendo il fiato caldo dell'altro sulla sua pelle.
«H-ho sonno.» Balbettò il minore imponendosi di non aprire gli occhi, perché aprirli avrebbe significato perdere contro il maggiore.
«Scusami tesoro è colpa mia, non avrei dovuto tenerti sveglio fino a tardi.» Yunho si era portato dietro Changmin e ad ogni parola che pronunciava baciava il collo niveo del fidanzato. «Giuro che da adesso non lo farò più così la mattina riuscirai ad alzarti.»
«Yah!» Changmin aveva perso nell'esatto momento in cui si era voltato come una furia verso il fidanzato che scoppiò a ridere. «Aish! Ci sono cascato di nuovo.»
«Conosco il mio amore meglio di quanto conosca me.»
«Non voglio andare all'università oggi, voglio restare qui con te.» Si lagnò Changmin abbracciando Yunho che sorrise baciando la fronte del minore. «Devi andare, non hai detto di avere un corso preparatorio oggi?»
«Si ma preferisco restare con te.»
«E io preferisco che tu mantenga i tuoi impegni universitari. Desidero vantarmi presto di avere un fidanzato medico.»
«Yunho sarò solo un veterinario.»
«Il miglior veterinario del mondo.» Changmin rise di cuore per tutta quella stima che il compagno gli dava e lo baciò con il sorriso sulle labbra e gli occhi chiusi.
«Ti amo piccolo. Voglio solo il meglio per te, lo sai.»
«Si amore lo so. Ma adesso baciami ti prego.» Yunho sorrise divertito e accontentò con gioia il minore stringendolo a se e baciandolo.