martedì 25 novembre 2014

BH: Capitolo 6


Quando Changmin aprì la porta del suo appartamento, che negli ultimi anni aveva condiviso con Yunho, Taepoong si fecce trovare di fronte alla porta, scodinzolante, e alla vista del suo padrone iniziò ad abbaiare ed a saltellare in cerca di coccole anche Yunho era altrettanto felice di vedere il suo cucciolo e lo coccolò il più possibile riempiendolo di dolci parole e carezze.
«È così commovente.» Disse Yoochun improvvisamente con tono ironico facendo scoppiare tutti a ridere.
«Sono così felice di rivederti piccolo mio.» Yunho coccolò ancora un po' il suo cane anche per dissipare quella sensazione di inappropriato che si era impadronito di lui.
«Mi sento così fuori luogo.» Sussurrò al suo cane prima che quest'ultimo gli leccasse la guancia.
«Vieni Yunho ti mostro la camera da letto, immagino che tu non ricordi dove sia, così puoi metterti comodo.» Yunho alzò lo sguardo incontrando quello titubante del minore.
Anche Changmin si sentiva impacciato, fu quella consapevolezza a far annuire il maggiore. «Okay.» Yunho lasciò andare il cane e seguì Changmin per la casa.
«Noi ordiniamo la pizza.» Urlò Seungho dal salotto.
«Questa è la camera da letto, quella porta conduce al bagno privato, beh fai come se fossi a casa tua... anzi no questa è casa tua... Beh comunque cambiati o lavati fai quello che preferisci io vado di la.» Changmin si agitò nervoso e mentre usciva dalla stanza urtò una piccola poltroncina facendo sorridere il maggiore.
Rimasto solo Yunho si aggirò per la stanza accompagnato dal suo fedele bastone. Tutto era in perfetto ordine, l'unica cosa fuori posto sembravano essere alcuni libri abbandonati sul pavimento, ai piedi del letto, su un elegante tappetto beige e marrone scuro che richiamava i colori della stanza. Altri libri era posti sul comodino e prendendone uno in mano Yunho vide che riguardava i metodi sperimentali per la cura dei cavalli. Il maggiore dedusse che quel lato del letto apparteneva a Changmin aggirando il letto Yunho si sedete sul suo lato prendendo una foto incorniciata e posizionata sul suo comodino. Nella foto erano presenti sia lui che Changmin. Yunho abbracciava Changmin da dietro e i due giovani avevano un bellissimo sorriso sul volto il sorriso di due persone innamorate.
«Allora è vero.» Sussurrò il maggiore sfiorando il vetro di quella foto. Yunho rimise con calma la foto a posto e una volta fatto aprì il primo dei due cassetti del comodino. Al suo interno molti fogliettini di carta colorata, alcune penne, il caricatore del suo cellulare e altri svariati oggetti. Yunho prese uno dei foglietti di un bel arancione e lo porto sotto gli occhi.