sabato 31 ottobre 2015

[SUBITA] The Red Claws ~Cut Yamapi~


YDKL: Capitolo 9



Hongbin chiuse il suo armadio con la delusione nello sguardo. Erano un paio di giorni che non riceveva nessun fiore e la paura che il suo ammiratore segreto avesse smesso di volerlo iniziavano a far tremare il cuore del bel ballerino.
«Ti è morto il gatto?» Chiese Taekwoon quando raggiunse Hongbin fuori dalla struttura scolastica.
«Lo sai che non ho un gatto.»
«Allora perché hai quel muso lungo?»
«Non ricevo più rose.» Rispose Hongbin dopo un grande sospiro.
«Tutto qui?!»
«Tutto qui?! Hai la più pallida idea di come mi sento? Perché smettere all'improvviso di mandarmi dei fiori?! Perché? Perché?»
«Non sono un esperto...» Inizia Taekwoon lanciando un occhiata al minore. «Ma probabilmente si è stancato di te!»
«Cosa?!» Urla Hongbin attirando l'attenzione su di se.
«Sto scherzando, stupido.» Ridacchio Taekwoon.
«Aspetta ma tu non sei un pò troppo di buon umore?» Chiese Hongbin studiando l'amico.
«Oggi ho un appuntamento.» Rispose Taekwoon in tono allegro.

martedì 27 ottobre 2015

Falling for Challenges [Completo]

Titolo: 도전에 반하다 / Dojeone banhada
Titolo Inglese: Falling for Challenges
Genere: Drama, Webdrama
Episodi: 6
Network: Youtube, Naver, Daum
Periodo di Trasmissione: 26 Ottobre 2015 al
Orari: da Lunedì a Venerdì 17:00

Trama
La storia racconta di un giovane uomo e una giovane donna che vanno verso i propri sogni attraverso un club chiamato "Ancora Una"

Cast
Xiumin è Na Do Jeon
Kim So Eun è Ban Ha Na
Jang Hui Ryoung è Gi Yeo Woon
Jang Yoo Sang è Nam Gong Dae

Produzione
Regia: Lee Hyung Min, Lee Gi Pyo, Kim Young Jin
Sceneggiatura: Seo Dong Sung, Woo Su Jin


*Trailer*

Episodi (Tradotti da me)
Episodio 1
Episodio 2
Episodio 3
Episodio 4
Episodio 5
Episodio 6

lunedì 26 ottobre 2015

La Giada Nera: Capitolo 17


Dal diario del consiglio.

Oggi i coniugi Gilbert hanno dato alla luce due splendide bambine.
È stata una magnifica sorpresa scoprire che la coppia non aspettava una sola bambina, come si era sempre creduto, ma bensì due.
Oggi la famiglia Gilbert è stata benedetta due volte dall'amore.

Autore: Lucas Montrose


«Derek non ha mai imparato a nuota, strano perché i cani sono ottimi nuotatoti per natura.»
«Tu sei pazza!» Urlo pieno di rabbia fissando Elena che veloce si avvicina a me e con occhi sgranati e opachi mi fissa con un sorriso sghembo. «Questo non è niente, Sono pronta a fare le cose più folli. Questa sera il sangue deve scorrere a fiumi.»
«Tu... Tu...»
«Sei così divertente.» Ride Elena allontanandosi di qualche passo, uso quella frazione di secondi, che lei mi da le spalle, per tirare fuori il cellulare dalla mia tasca e chiamare Katherine, per fortuna lei è l'ultimo numero che ho chiamato.
«Che intenzioni hai?» Le chiedo e lei si volta mentre io nascondo il cellulare dietro la schiena. «Uccidervi tutti, dal primo all'ultimo.»
«Perché? Cosa ti abbiamo fatto?» Le chiedo ancora una volta con voce implorante.
«Esistete è questo il problema. Voi tutti mi date la nausea, con le vostre stupide emozioni e i comportamenti infantili. Siamo la razza più potente che esista al mondo eppure vi comportate come degli idioti che pensano solo ai propri sentimenti e emozione. Siete la cosa che più odio...»
«La cosa e reciproca sorella!» Katherine entra facendo sbattere la porta della piscina e si scaglia contro Elena dandole un pugno in viso. «Questo era per Stefan stronza!» Sento dire da Katherine dopo che tira un altro pugno a Elena. Non presto molta attenzione alle due e senza perdere altro tempo mi tuffo in piscina nuotando verso il fondo dove intravedo Derek galleggiare inerme, nuoto più veloce che posso. Una volta raggiunto lo afferro per il braccio e stringendolo forte risalgo in superficie portandolo con me.
Ringrazio infinitamente mio padre e tutte le volte che mi ha portato al lago in campeggio dove mi ha insegnato a nuotare.

sabato 24 ottobre 2015

YDKL: Capitolo 8



«Buongiorno!» Lee Jonghyun alzò lo sguardo dal gioco che stava facendo sul suo telefono per puntarlo su Jaehwan che gli si era parato sorridente di fronte.
«Ciao.» Lo salutò il maggiore per poi tornare a fissare il suo cellulare.
«Ti dispiace se mi siedo accanto a te?! Ho un disegno da completare e l'aula d'arte è occupata.» Jonghyun non rispose si limitò a indicare con la testa lo spazio d'erba di fianco a lui. «Mi piace disegnare all'aria aperta. Mi dà più ispirazione.»
«Disegni sempre la stessa persona, di che ispirazione hai bisogno.»
«Ti sbagli.» Disse Jaehwan con un grande sorriso sulle labbra. «Ho cambiato nuovamente il mio soggetto.» Jonghyun allontanò nuovamente lo sguardo dal gioco per voltarsi a guardare Jaehwan. «Stai facendo un altro mio ritratto?»
«No.» Rispose facilmente Jaehwan. «Ho compresso che il disegno per me è il modo più veloce per ringraziare le persone. Alla fine il disegno è l'unica cosa in cui riesco bene, e ci sono due persone che vorrei ringraziare per l'aiuto che mi hanno offerto.» Jaehwan tirò fuori l'album da disegno e alcune matite colorate.
«Posso vederlo?!» Chiese Jonghyun e Jaehwan sorrise mentre mostrava il disegno al nuovo amico. Jonghyun presse l'album da disegno in mano e iniziò a sfogliarlo.
«Wow!» Esclamò il maggiore ammirando alcuni lavori. «Sapevo che eri bravo ma non così tanto. Sei tu e Taekwoon...»
«La mia immaginazione vola molto eh?!» Arrossì Jaehwan cercando di prende l'album da disegno dalle mani di Jonghyun che però allontanò facilmente quelle mani continuando ad ammirare i lavori del minore.
«Hai un immaginazione molto fervida.» Sussurrò Jonghyun guardando un altro disegno dove apparivano Jaehwan e Taekwoon.
«Mi resta solo questa. Posso solo immaginare di stare con lui.»
«Non abbatterti.» Jonghyun appoggiò una mano sulla spalla di Jaehwan stringendola amichevolmente. «Troverai qualcun altro che merita di più il tuo amore.» Quello che Jaehwan e Jonghyun non sapevano e che c'era una figura in lontananza che li guardava.

lunedì 19 ottobre 2015

La Giada Nera: Capitolo 16


Dal diario del consiglio.
9 Ottobre 2012

Oggi la giovane Faye Chamberlain ha perso il bambino che aspettava.
Erano imminenti le sue nozze con mio nipote Klaus Hale e quest'evento sembra aver cambiato un po' la situazione. Faye sta fisicamente bene ma la perdita di un figlio è un dolore che difficilmente si dimentica. Klaus ha dovuto affrontare una scelta davvero difficile che un uomo innamorato non dovrebbe mai fare.Questo gli peserà molto sulla coscienza e solo il tempo e l'amore potrà aiutare questa giovane coppia.

Autore: Giuseppe Salvatore



«Sono preoccupata.» Dico fissando il cellulare.
«Non risponde ancora?!» Mi chiede Ash sedendosi al mio fianco e avvolgendo le mie spalle con il suo caldo braccio.
«No.» Rispondo preoccupata. «Ho chiamato Maya, Stiles... ho persino chiamato Damon ma nessuno di loro risponde.»
«Magari non sentono il telefono.» Guardo Ash con scetticismo, sta cercando di tranquillizzarmi lo so bene, ma il suo sguardo scuro lo tradisce; anche lui è preoccupato.
«Credi che sia successo qualcosa? Pensi che Elena gli abbia fatto qualcosa?!» Entro subito nel panico e il cuore inizia a battermi forte.
«Stai calma.» Mi sussurra Ash stringendomi tra le braccia. «Non gli è successo nulla, Elena non può fargli nulla e anche se ci provasse. Klaus, Damon e anche Derek la fermerebbero immediatamente. Mio cugino è l'alpha, il capo di tutti i lupi, è davvero forte, non devi preoccuparti.» Annuisco anche se la paura aleggia ancora dentro di me. Sarò tranquilla solo quando riuscirò a mettermi in contatto con Maya.
«Oh, siete qui?!» Io e Ash alziamo lo sguardo su Vishous uno dei guerrieri del pugnale nero che ci ospita. Durante il mio viaggio verso Caldwell ho scoperto che ci sono diversi tipi di vampiri. Ci sono i vampiri come Ash e la sua famiglia che possono uscire al sole grazie a degli anelli magici, che possono bere qualunque tipo di sangue e che posso trasformare gli umani in propri simili. Questi vampiri sono chiamati vampiri originali e vivo all'interno della comunità del mondo delle tenebre. Poi ci sono i vampiri del vecchio continente, loro non posso uscire al sole, non usano il potere degli anelli solari, possono bere solo il sangue dei loro simili e non riescono a trasformare gli umani in vampiri. Tutti loro si considerano figli della vergine Scriba. Vivono indipendenti dal regno delle tenebre hanno un sovrano, che mi sta ospitando in casa sua, e dei nemici che attentano alla propria razza.

sabato 17 ottobre 2015

YDKL: Capitolo 7



La 3D era vuota durante l'intervallo ed è lì che il professore Kim li aveva condotti. «Che cosa stavate facendo nel corridoio.» Chiese per prima cosa il professore.
«Stavamo parlando del tempo.» Rispose Jonghyun appoggiandosi a uno dei banchi.
«Il sarcasmo non è una risposta.» Disse il professore fulminando con lo sguardo Jonghyun che ricambio con un sorriso divertito. «Taekwoon, cosa stavate facendo?»
«Parlavamo del più e del meno.» Rispose velocemente Taekwoon senza cambiare espressione facendo sospirare il professore.
«Jaehwan per piacere sì più intelligente di queste due teste vuote e dimmi cosa stava succedendo.» Jaehwan guardò prima Taekwoon poi Jonghyun e infine il professore.
«Beh... Sinceramente professore non lo so.»
«Allora Jaehwan sai dirmi cos'era successo alla tua faccia la settimana scorsa?!»
«Ho sbattuto contro una porta.» Rispose velocemente Jaehwan.
«Non eri caduto dalle scale?» Chiese il professore.
«Ah... ero caduto dalle scale? Boh forse sì, non lo ricordo.» Jonghyun trattene una risata.
«Jaehwan voglio che tu sia sincero con quello che è successo la settimana scorsa, o Jonghyun rischia l'espulsione.»
«Espulsione?!» Chiese Jaehwan preoccupato e il professore annuì. «Yah, perché non me l'hai detto?!» Chiese Jaehwan spintonando Jonghyun che si limitò a ridacchiare.
«Jaehwan è stato Min Seokhun a picchiarti?» Jaehwan abbassò lo sguardo sulle sue scarpe prima di voltarlo verso Jonghyun. «Sì.» Disse in un sospirò.
«Perché?» Chiese il professore.

venerdì 16 ottobre 2015

ZIA - Sometimes (She Was Pretty OST)


TRADUZIONE ITALIANA 

Sento molto la tua presenza tanto
Che posso vederti anche quando chiudo gli occhi

Le parole che mi mancano traboccano dal mio cuore
Ma non posso dire nulla

Perché il tuo cuore sta camminando in ritardo con il mio cuore

Ancora non lo sai, non lo saprai mai
Come il mio amore è al tuo fianco

Va bene, se mi pensi a volte
Se mi disegni a volte, se sorridi per me a volte
Anche questo cuore desidera l'amore
Quindi non posso lasciarti andare

Proprio come come la tua altezza smette di crescere quando diventi adulto
Ho pensato che l'amore sarebbe stato lo stesso
Ma è diverso ogni giorno e a tua insaputa
Il mio amore cresce ogni giorno

Va bene, se mi pensi a volte
Se mi disegni a volte, se sorridi per me a volte
Anche questo cuore desidera l'amore
Quindi non posso lasciarti andare

Attraverso i miei giorni
Semplicemente guardandoti almeno da lontano

Lo sai? Te l'ho detto?
Tu sei l'unica persona che vive sempre nel mio cuore
Perché anche se non mi puoi vedere oggi, nel caso in cui mi vedi domani
Non posso lasciarti andare


English translation Credits: popgasa.com
Italian translation Credits: Klaudia19

sabato 10 ottobre 2015

[SUBITA] To Be Continued #Ep.12 [Ultimo Episodio]


Wu Chun

Nome: 吳尊 / Wu Chun
Nome Reale: 吳吉尊 / Wu Ji Zun (Goh Kiat Zun)
Professione: Attore, Cantante, Modello, Imprenditore
Data di nascita: 10 Ottobre 1979
Luogo di nascita: Brunei Darussalam
Altezza: 1.81 cm
Peso: 73 kg
Gruppo Sanguigno: O
Segno Zodiacale: Bilancia
Zodiaco Cinese: Capra
Agenzia: Comic International Productions Co., Ltd.
Ex-Gruppo: Fahrenheit

YDKL: Capitolo 6



«Jaehwan ti voglio bene ma strofina ancora la tua mano sulla mia gamba e di rompo tutte le dita.»
«Ma siamo una coppia~~»
«Finta come il biondo di Wonsik.»
«E adesso cosa c'entro io?!» Chiese Wonsik seriamente confuso.
«È colpa tua se mi trovo invischiato in un finto rapporto.» Gli fece notare Hakyeon lanciandogli una patatina che Wonsik evito perfettamente.
«Siete una bellissima coppia!» Gli fecce presente Wonsik con un sorriso.
«L'hai sentito Hakyeuccio~~ Siamo una bella coppia.» Tubò Jaehwan aggrappandosi al braccio di Hakyeon che alzò gli occhi al soffitto.
«È da una settimana che sopporto tutto questo, ma quello non sembra neanche accorgersene, dobbiamo dichiarare questo piano fallito!» Hakyeon allontanò bruscamente Jaehwan da se.
«Come fai a saperlo?! Sopporta un altro pò. Roma non è stata costruita in un giorno.» Gli sorrise Wonsik.
«Siamo a Seoul non a Roma. Io me ne tiro fuori.» Hakyeon si alzò dal tavolo lasciando la mensa.

giovedì 8 ottobre 2015

La Giada Nera: Capitolo 15

20 Febbraio 2014

Cari mamma e papà, mi dispiace.
So che in questo momento vi sto arrecando tanto dolore, ma dovevo farlo.
Voi mi avete dato tutto quello di cui avevo bisogno, e ve ne sarò eternamente grata.
Ma adesso ho bisogno di un po' di tempo per comprendere a pieno chi sono e di che cosa sono capace. Non odiatemi, mamma e papà, e non piangete io tornerò ve lo prometto.

Con amore Alice


«Come vanno le cose con Derek?» Negli affollati corridoio della scuola, che proprio quel lunedì mattina aveva riaperto le sue porte, io, Stiles e Katherine camminavamo diretti alla prima ora del giorno; storia.
«Quali cose?! Perché fai queste domande imbarazzanti?!» Chiede Stiles arrossendo.
«Lo sabbiamo tutti che sei il nuovo compagno di Derek.» Disse Katherine con un sorrisino.
«Chi? Chi sa quest'assurdità?!» Chiede Stiles allarmato.
«Solo quelli a cui l'ha raccontato Damon.»
«Bastardo.» Sussurra Stiles a labbra strette. «Non è stata una mia scelta comunque.» Dice poi a voce alta.
«Diciamo la verità, la cosa non e che ti dispiaccia molto.»
«Yah... non è il massimo della cosa essere costantemente eccitati.»
«Punti di vista.» Mormorò Katherine facendomi ridacchiare.
«Quello cos'è?» Chiede Stiles fermandosi in mezzo al corridoio e fissando un altarino ai piedi dell'armadietto di Elena con fiori e candele accese.
«Se le persone conoscessero la vera Elena sputerebbero contro il suo armadietto.» Dice Katherine in tono duro.
«Credono che lei sia morta.» Dico senza emozioni.
Dopo l'incidente alla villa dei Salvatore Elena è sparita. Nessuno l'ha vista o sentita è come scomparse nel nulla all'interno della foresta.
«Già, persino i miei genitori iniziano a crederlo. Mamma non smette un attimo di piangere, e papà a stento parla. Se solo sapessero la verità.»
«È meglio che non lo sappiano. Derek dice che dobbiamo prepararci al peggio.» Dice Stiles.
«Quindi tu e Derek passate molto tempo insieme?» Chiede Katherine con una punta di malizia. «Solo perché se non lo faccio rischio di impazzire.» Risponde Stiles a denti stretti.
«La fai troppo complicata amico. Dovresti essere felice che uno come Derek ti presti attenzione.»
«Perché? Perché è l'alfa? Il lupo capo? Perché è forte e potente?» Chiede Stiles con rabbia.
«No.» Dice Katherine guardando Stiles con la fronte leggermente aggrottata in un espressione di confusione misto a sorpresa. «Perché è un gran pezzo di ragazzo. Dio ma hai visto i suoi bicipiti? Per non parlare della sua faccia. Ha tratti mascolini e affilati, proprio come piace a me.»
«Per non parlare del suo sedere, ha un bel sedere.» Dico io e Katherine annuisce alle mie parole. «Viene voglia di afferrarlo e strizzarlo tra le mani.» Aggiungo con un ghigno.
«Pensaci Maya se è così ben messo dietro, davanti sarà ancora meglio.»

domenica 4 ottobre 2015

Kim Min Seung - Boom Boom Boom (She Was Pretty OST)


TRADUZIONE ITALIANA

Quando apro gli occhi al mattino
Penso a te prima 
Penso a te, penso al tuo volto

Mi guardo allo specchio e io sono così brutto
Sono brutto, sono troppo brutto per averti

Il mio cuore martellate mi dice
Ascolta questo suono, lalala dolcemente
E' come una grande musica, è così bello
Uno due tre quattro, c'è così tanto
Ti amo tanto quanto il cielo lalala
Ora ti dirò, io ti proteggerò

Il dolce zucchero filato è come una nuvola come il tuo cuore
E' come una nuvola, come il tuo cuore

Per tutto il giorno, sei nel lato sinistro del mio cuore
Sei lì, anche quando vado a dormire, ci sei

Il mio cuore martellate mi dice
Ascolta questo suono, lalala dolcemente
E' come una grande musica, è così bello
Uno due tre quattro, c'è così tanto
Ti amo tanto quanto il cielo lalala
Ora ti dirò, io ti proteggerò

Ti abbraccio stretta
Ti do la mia eternità
Mi limito ad amarti

Il mio cuore martellate mi dice
Ti amo tanto quanto il cielo lalala
Ora ti dirò, io ti proteggerò
Ti amerò per sempre


English translation Credits: popgasa.com
Italian translation Credits: Klaudia19

sabato 3 ottobre 2015

[SUBITA] To Be Continued #Ep.10


YDKL: Capitolo 5



Quella mattina quando Taekwoon entro a scuola la prima cosa che fecce fu cercare con lo sguardo il ragazzo che giorni prima gli aveva offerto una dichiarazione che lui aveva poi rifiutato: Lee Jaehwan.
Il cortile scolastico era pieno, la campana ancora non era suonato e gli studenti cercavano di oziare il più possibile al sole. Taekwoon ispezione il cortile più e più volte senza riuscire a trovarlo. «Che cosa stai facendo?» Chiese Hongbin spuntando alle spalle di Taekwoon.
«Niente.» Rispose questo velocemente iniziando a camminare verso l'ingresso della scuola.
«Sembrava che cercarsi qualcuno. Cercavi me?!»
«Non dire sciocchezze.» Scattò Taekwoon allungando il passo per poi fermarsi al suo armadietto con Hongbin che apriva quello al suo fianco.
«Ancora una rosa?» Chiese Taekwoon quando vide il minore avvicinare il suddetto fiore al naso.
«Ogni volta ha sempre lo stesso identico odore.» Taekwoon afferrò senza permesso il fiore odorandolo. «È del profumo. È molto lieve quindi è il profumo che indossa la persona che ti manda le rose. Probabilmente quella persona non si rende conto che il profumo resta sul fiore.»
«Dici?!» Chiese Hongbin riprendendosi il fiore e odorandolo. «È molto buono.»
«È profumo da uomo.» Annunciò Taekwoon chiudendo l'armadietto.
«Cosa?!» Chiese Hongbin sorpreso.
«È lo stesso che uso io, quindi so che è da uomo.»
«Questo significa...»
«Il tuo corteggiatore è un uomo.» Hongbin rimasse sorpreso a fissare il fiore. «Scusa credo di aver infranto la tua fantasia romantica che una ragazzina dolce e carina ti stesse corteggiando.»