martedì 24 marzo 2015

Songfic: Jace



Song: One Ok Rock - Clock Strikes
Cast: Jace & OC


Zigomi alti, mascella forte, mento deciso, fisico atletico, occhi ambrati e capelli dorati e ondulati, la perfezione di una statua angelica in un corpo alto e forte. È questo Jace; a volte davvero arrogante e stizzoso ma in realtà e solo un cuore ferito cresciuto con la convinzione che l'amore faccia soffrire.
Gentile, appassionato, premuroso questo è quello che vedo io in lui, un cuore caldo pronto per essere amato e custodito.

Se dici che non esiste un "per sempre"
Saresti solo e triste
Ognuno di noi in realtà vuole crederci
Ma il tradimento può lasciare una ferita profonda

«Dannata! Perché non vuoi funzionare?!»
«Ti serve una mano?» La pioggia è la più comune precipitazione atmosferica e si forma quando gocce separate di acqua cadono al suolo dalle nuvole, wikipedia è una fonte inesauribile di informazioni, ma per me la pioggia è il dolce fato che mi ha fatto incontrare con lui.
«Credo si sia inceppata. Posso gestirlo da sola.» Testarda e troppo sicura di me stessa, questa sono io. Convinta che non c'è mai nulla da perdere e che la speranza sia l'unica via di salvezza.
«Sei troppo aggressiva con lei, lo sai?»
«È un lui!» Urlo frustrata alzando lo sguardo e congelando i miei occhi nei suoi.

FT Island - Black Chocolate



TRADUZIONE ITALIANA

Non voglio tornare al buio fitto, non lo farò
Il tuo amore mi ha legato e mi ha intrappolato, mi abbatte

Ho così paura del tuo amore
Sprecare la vita, sprecare la mia vita
Piccola no, no, no il tuo amore

Come le luci che si spengono una per una
No No No vai via

Le mie lacrime innocenti
Non significano nulla per te?
Non lo sai
Il tuo amore usato per essere così chiaro
Ma in un momento, si nasconde da quel lato

Ho così paura del tuo amore
Sprecare la vita, sprecare la mia vita
Piccola no, no, no il tuo amore
Lasciami andare dalla tua ossessione, lasciami andare
No, no, no, vai via

No! No!

Ho così paura del tuo amore
Sprecare la vita, sprecare la mia vita
Piccola no, no, no il tuo amore

Come le luci che si spengono una per una
No No No vai via


English translation Credits: popgasa.com
Italian translation Credits: Klaudia19

FT Island - Do You Know Why?


TRADUZIONE ITALIANA

Le mie emozioni intrappolate mi torturano
Ci ho pensato, devo finire questo amore?
Nei tuoi occhi che piangono
Riesci a vedermi, stanco ed esausto?

Sei così noiosa
Sai perché?
So che è amore
Tu ride sopra i miei errori
Mi ami ancora? Mi sto stancando

Hai mai avuto una lotta d'amore?
Guardati intorno, lo senti l'amore qui?
Mi arrabbio e urlo, ma sei sempre sorridente
Perché non ti arrabbi e urli anche tu?
E' come se fossi l'unico pazzo

Sei così noiosa
Sai perché?
So che è amore
Tu ride sopra i miei errori
Mi ami ancora? Mi sto stancando

So che desideri proteggermi
Ma mi sto allontano di più  da te, che è troppo bello

Spero che non piangerai quando te lo dirò per l'ultima volta
Dimenticami, ti prego, non posso più farcela

Sei così noioso
Sai perché?
So che è amore
Tu ridi sopra i miei errori

Non mi piace
Non aspettarmi
Basta pensare a me come ad un cattivo ragazzo


English translation Credits: popgasa.com
Italian translation Credits: Klaudia19

FT Island - Time To


TRADUZIONE ITALIANA

Anche se molte cose scompaiono
(Puoi scegliere?)
Anche se ti fai male e perdi ciò che è prezioso
(Lo devi fare)

Andiamo, starai bene
Troverai il modo
Anche se sei giù e hai paura di andare
Rovesceremo fuori tutto quello che abbiamo

È ora di combattere, combattere, combattere
Oh, tutti, il tempo per farlo bene
Anche se cadiamo, bene, bene, bene
Sempre uno stile fiducioso

È solo che non ti devi preoccupare, preoccupare, preoccupare
È meglio andare avanti, andare avanti, andare avanti
E tutto va bene
E tutti trovano il modo
Puoi farlo di nuovo

Non importa chi cerca di fermarci
(Puoi farmi a modo tuoi?)
Fidati sempre di te stesso
(Hai fede)

Andiamo, starai bene
Troverai il modo
Anche se sei giù e hai paura di andare
Perché tu conosci te stessa, gridalo al mondo

È ora di combattere, combattere, combattere
Oh, tutti, il tempo per farlo bene
Anche se cadiamo, bene, bene, bene
Sempre uno stile fiducioso

È solo che non ti devi preoccupare, preoccupare, preoccupare
È meglio andare avanti, andare avanti, andare avanti
E tutto va bene
E tutti trovano il modo
Puoi farlo di nuovo

Puoi farlo di nuovo
Puoi farlo di nuovo
Puoi farlo di nuovo

È ora di combattere, combattere, combattere
Oh, tutti, il tempo per farlo bene
Anche se cadiamo, bene, bene, bene
Sempre uno stile fiducioso

È solo che non ti devi preoccupare, preoccupare, preoccupare
È meglio andare avanti, andare avanti, andare avanti
E tutto va bene
E tutti trovano il modo
Puoi farlo di nuovo

Puoi farlo di nuovo
Puoi farlo di nuovo


English translation Credits: popgasa.com
Italian translation Credits: Klaudia19

La Giada Nera...: Capitolo 2

I viaggi incontrollati nel tempo si preannunciano in genere con alcuni minuti, a volte ore o persino giorni di anticipo, con giramenti di testa, mancamenti allo stomaco e/o alle gambe.
Molti gene-portatori riferiscono anche dolori al capo simili a emicranie.
Il primo salto nel tempo, denominato anche salto iniziale, avviene tra il sedicesimo e il diciassettesimo anno di vita del gene-portatore.

Dal Grande libro delle tenebre
Paragrafo 5, I Viaggiatori del tempo



La rabbia di Elena era percepibile, lo si poteva vedere dai suoi occhi ma lo si poteva capire anche dal modo in cui scaraventò a terra, con furia, la costosa camicia Louis Vuitton. «Quella stupida, come ha osato rovinare la mia camicia preferita.»
«Avresti dovuto spezzarle il collo.» Gambe incrociate con eleganza e lima a curare un unghia già perfetta non mi preoccupai di alzare lo sguardo verso Elena ne su Charlotte, che aveva appena aperto bocca, preferivo di gran lunga escludermi dalla conversazione.
«Si così il consiglio avrebbe spezzato il mio di collo.»
Elena era così si preoccupava di come appariva, l'immagine prima di tutto, e lei aveva scelto l'immagine da brava ragazza. Quello che Elena ignorava o che forse semplicemente faceva finta di ignorare e che nessuno si beveva quella storia della brava ragazza forse l'unico era Stefan, il suo ragazzo, ma anche lui forse mentiva a se stesso cercando di sorvolare sulla vera natura della sua ragazza.
«Non puoi certo lasciargliela passare liscia, quella tizia ti ha rovesciato il suo pranzo addosso.» Charlotte Montrose, l'ultima viaggiatrice del tempo della sua famiglia, è stata cresciuta tra lezioni di scherma e altre di comportamene al fine di renderla perfettamente presentabile in qualunque epoca.
La famiglia Montrose così come quella dei de Villiers sono portatori di un gene particolare, che gli permette di viaggiare nel tempo, non è un gene che ereditano tutti i componenti della famiglia, Charlotte ne è la fortunata, la sua nascita è stata citata in una profezia, come l'ultima Montrose a viaggiare nel tempo, dopo di lei, più nessun viaggiatore del tempo esisterà in quella famiglia.