sabato 4 aprile 2015

Chocolate: Capitolo 8



«Non sapevo che al Parco Afya fosse possibile fare campeggio.» N guardava fuori dal finestrino mentre il panorama verde dell'isola si affacciava ai suoi occhi.
«Ci sono alcune aree apposite, da bambino io e la mia famiglia ci venivamo spesso.» Disse Jaejoong con un sorriso sulle labbra senza distogliere lo sguardo dalla strada.
Erano da poco le 8 del mattino e Jaejoong e Leo, insieme a N e Ken, si stavano dirigendo al Parco Afya per il loro campeggio.
«Sai dove andare?» Chiese Leo riferendosi al luogo di incontro con gli amici di Jaejoong.
«Nel nostro solito posto. Io e i ragazzi veniamo qui spesso.»
«Gli anni dell'esperienza.» Disse N scherzando e Jaejoong ridacchio.
«Ci arriverai anche tu alla mia età.» Gli fece notare il maggiore del gruppo.
«Si ma io ci arriverò giovane e bello!» Disse N prendendo il proprio volto nelle mani e facendo ridere tutti con la vocina divertente con cui parlò.
«Siamo arrivati!» Esclamò Ken quando il cartello di benvenuto del parco sfrecciò di fronte a loro. L'auto di Jaejoong percorse a velocità moderata tutto il viale alberato fino a fermarsi in una zona riservata al parcheggio dei veicoli.
«Sembra che Junsu sia già qui.» Disse Jaejoong posteggiando la sua auto di fianco ad una jeep renegade rossa. Jaejoong la riconobbe come quella di Junsu per una piccola ammaccatura laterale che l'amico si dimenticava sempre di far sistemare.
«Sono un po' nervoso.» Confidò N quando Jaejoong uscì per primo dall'auto.
«Non dire stronzate andrà tutto bene.» Gli disse Leo uscendo a sua volta dall'auto.
«Ho una brutta sensazione.» Il sussurrò di N era lieve ma Ken lo sentì ugualmente.
«Hai solo paura di non piacere agli amici di Jaejoong, ma è difficile che succeda perché tu piaci sempre a tutti.» E con queste ultime parole Ken uscì dall'auto lasciando N ad essere l'ultimo a scendere dall'auto.