sabato 18 aprile 2015

One-Shot: Xiulay

 

Xiumin non era un tipo a cui importava molto perdere o vincere gli basta solo partecipare e giocare. Questo almeno fino a quando Lay non diventò il premio in palio della vittoria...


«Ragazzi vi va di giocare?» Chiese Chen tutto pimpante entrando in salotto mostrando la custodia di un gioco per PS4. «Kyuhyun-hyung me l'ha prestato.» Spiegò avvicinandosi alla TV e smanettando per accedere la console che non veniva usata molto spesso.
«Yah! Io sto guardando la TV.» Si lamentò Baekhyun che se ne stava seduto sul divano.
«Hai visto quel drama milioni di volte.» Gli fece notare Chen prima di baciare il suo ragazzo sulle labbra e sedersi accanto a lui sul divano.
«Idiota!» Esclamò Baekhyun prima di alzarsi furioso dal divano e lasciare la stanza.
«Hyung ti va di giocare?» Chen si rivolse a Xiumin che sedeva sulla poltrona di fianco al divano con Lay seduto ai suoi piedi con la testa poggiata sulle sue gambe e gli occhi chiusi mentre Xiumin gli accarezzava i capelli dolcemente.
«Minseokie se vuoi giocare fallo io se non ti dispiace resto qui al tuo fianco!» Sussurrò Lay dolcemente baciando un ginocchio del maggiore.
«Hyung tu non giochi?» Chiese Chen rivolgendosi a Lay.
«Non sono bravo in queste cose.» Confidò il ragazzo cinese sistemandosi meglio tra le gambe del suo ragazzo in modo che avesse più spazio possibile per muoversi durante il gioco.
«Ehi c'è posto per me?» Chiese Chanyeol uscendo dalla cucina.
«Voglio giocare anch'io.» Si unì Tao, che era uscito dalla cucina insieme al gigante..
«Ma cosa si vince?» Chiese Chanyeol quando tutti erano ormai ai loro posti.
«Niente.» Rispose Xiumin.
«Allora perché stiamo giocando?» Chiese Chanyeol dubbioso.
«Per il piacere di passare del tempo insieme.»
«Che pizza noi stiamo insieme 24 ore su 24 non voglio passare ancora più tempo con voi senza vincere nulla.»»
«Ehi che ne dite se mettiamo in palio Lay hyung.» Suggerì Chen.

[SUBITA] Running Man #ep.188

Ospiti: Rain, Kim Woo Bin

Streaming Links

Downloads Links

Chocolate: Capitolo 10


- 4 giorni al matrimonio

«Aia! Faccia attenzione.» Jaejoong trafisse con lo sguardo la commessa del negozio di abiti per cerimonie dove la madre lo aveva trascinato quel lunedì mattina presto.
«Mi dispiace.» Si scusò la donna inserendo un'altro spillo nella parte laterale dei pantaloni neri.
«Non essere così maleducato Jae, sta solo facendo il suo lavoro.» Lo rimproverò la signora Kim supervisionando il lavoro della donna.
«Anch'io dovrei essere a fare il mio lavoro.» Gli disse Jaejoong imbronciato.
«Se la smettesi di muoverti questa povera donna finirebbe velocemente il suo lavoro.» Jaejoong sospirò pesantemente prima di decidere di ascoltare il suggerimento della madre e restare immobile
«Come è andato il tuo weekend con il nostro Leo?» Chiese la signora Kim piazzandosi di fronte al figlio.
«Il nostro Leo?» Chiese Jaejoong aggrottando la fronte.
«Sta per diventare un secondo figlio per me, ovvio che è il nostro Leo.» Jaejoong roteò gli occhi cercando di restare il più immobile possibile.
«Il weekend con il mio Leo – la signora Kim si allargò in un grande sorriso – è andato bene insieme ai nostri amici.»
«Perfetto!» Gioì la signora Kim battendo le mani con felicità. «Come procede la vostra convivenza?» Chiese la donna senza smettere di sorridere.

Lee Young Hoon - Hope it's not a dream (Falling for Innocence OST)




TRADUZIONE ITALIANA

I tuoi occhi caldi, spero che non è una bugia
Il sorriso che mi hai mostrato, mi auguro che non è una bugia
La persona che sorge alla fine della alba blu
Spero che sia tu 
Le lacrime si nascondono alla fine della giornata
Spero che la mia voce può consolarti

Fiorisci come un fiore
E sono colorato dal tuo profumo, tu tu
Sei venuta come una stella
Decorando il mio cuore, tu
Sto diventando un nuovo me

I tuoi sussurri a cuore svolazzante, spero che non era solo quel momento
Tutte le promesse che hai fatto, spero che non era solo quel momento
Anche se la notte viene dopo il tramonto rosso, io non ho paura
Se la luce della luna che si accende per te è su di me

Fiorisci come un fiore
E sono colorato dal tuo profumo, tu tu
Sei venuta come una stella
Decorando il mio cuore, tu
Sto diventando un nuovo me

Sembra come un sogno
Ho paura che mi sveglierò
Spero che non sia un sogno, spero che tu non sia un sogno
Anche dopo che la profonda notte passa, anche quando arriva il mattino

Fiorisci come un fiore
E sono colorato dal tuo profumo, tu tu
Sei venuta come una stella
Decorando il mio cuore, tu
Sto diventando un nuovo me


English translation Credits: popgasa.com
Italian translation Credits: Klaudia19