sabato 23 maggio 2015

Chocolate: Extra 3

*Questo Extra si colloca qualche mese dopo il matrimonio.*


L'isola si Cierras la llave era colpita da forti piogge. Era quel periodo dell'anno in cui finisce l'inverno e iniziava l'estate, e la primavera sull'isola si manifesta con violenti acquazzoni che avrebbero giovato alle coltivazioni della costa che in estate venivano colpiti da periodi di siccità.
Ravi era uscito da scuola, era da solo (ormai Hongbin trascorreva la maggior parte del suo tempo con il fidanzato N e la cosa a Ravi non dispiaceva perché il suo migliore amico era davvero felice) e nonostante l'ombrello la sua divisa scolastica si stava bagnando lo stesso e sentiva l'acqua filtrare attraverso le scarpe.
«Perché non ho chiesto a mamma di venirmi a prendere.» La strada che stava percorrendo Ravi era vuota e silenziosa, alla fine stava attraversando il parco e nessuno frequenta il parco con un tempo del genere.
«Stai fermo non agitarti. Ti ho detto stai fermo.» Ravi si bloccò tra un aiuola di margherite chiuse e i giochi per bambini e scrutando l'ambiente vide la fonte di quelle parole nascosto sotto lo scivolo.
«Ehi, che stai facendo lì?!» Ravi si avvicinò al ragazzo sotto lo scivolo e fu sorpreso di constatare che conosceva quel ragazzo. «Hyuk. Sei Hyuk vero?»
«Oh~ Ravi!»
Ravi e Hyuk si erano incontrati qualche mese prima ad un campeggio e dopo quel giorno non avevano più avuto modo di incontrarsi.
«Aia.» Hyuk sobbalzo forte e cerco di alzarsi, probabilmente dimenticandosi di dov'era, andando a sbattere con la testa sullo scivolo. «Dannazione!»