venerdì 5 giugno 2015

La giada nera...: Capitolo 9

Dal diario del consiglio.
23 Maggio 1974

Sono tornato da poco dalla dimora dei de Villiers dove ho fatto visita alla padrona di casa che la notte scorsa ha dato alla luce i suoi secondogeniti. Siamo tutti lieti per la nascita dei gemelli Sebastian e Paul de Villiers. Madre e figli godono di ottima salute.
Ci aspettiamo grandi cose da questi due bambini.

Autore: Lucas Montrose




«Buongiorno bella gente!» Esclamo tutta felice e sorridente entrando in cucina. Ma il mio sorriso si spegne quando vedo il volto pallido di Maya. «Cos'hai? Stai male?» Chiedo sedendomi di fianco a lei che sta piegata leggermente in avanti tenendo poggiata una mano sul basso ventre.
«Credo mi stia per arrivare il ciclo.»
«Aia... che sfiga.»
«Perché non resti a casa oggi.» Dice mamma accarezzando con gesti lenti la schiena di Maya.
«No, non serve. Ho presso un aspirina e presto starò meglio.» Sussurra Maya sorridendo poi alla mamma.
«Perché noi donne dobbiamo soffrire così?!» Chiedo senza rivolgermi a nessuno in particolare. «Non ci bastano i dolori del parto?!»
«Finite la colazione e andate a scuola.» Ci ordina mamma prendendo posto a tavolo. «E Maya se durante la giornata non ti sentirti bene, chiamami e verrò a prenderti.»
«Grazie zia.»
Quando finiamo di fare colazione (o meglio io ho fatto colazione Maya si è limitata a fissare il suo piatto per tutto il tempo) io e Maya ci dirigiamo a scuola come sempre a piedi.
«Ieri poi non mi hai detto cosa vi siete dette tu e Katherine.»
«Eri troppo impegnata a parlare al telefono con Ash per fare domande.» Mi mordo la lingua e con sguardo da cucciola mi volto a fissare mia cugina.
«Scusami... ma non puoi capire questo è il sogno di tutta la mia vita che si avvera. Ash mi ha baciato. Ash mi ha riportato a casa e mi ha baciata di nuovo...»
«Ash ti ha presso il cellulare e ci ha scritto il suo numero e ti ha baciata di nuovo.»
«Come fai a saperlo?!» Chiedo stupida e lo sguardo annoiato che mi manda Maya mi fa sorridere. «Ieri l'hai ripetuto per tutto il giorno.»
«Scusami.»
«Smettila di scusarti. Sei innamorata ti perdono tutto e poi... oggi non sto bene.»
«Stai male per qualcosa che ti ha detto Katherine?!» Chiedo dopo un attimo di silenzio.
«Sto male perché sto male, Katherine non c'entra nulla.»
«Non ti ha minacciato di morte?»

Yang Yoseob (BEAST) - Why Don’t You Know (Let’s Eat 2 OST)


TRADUZIONE ITALIANA

Siamo vicini ma il tuo cuore sembra lontano
Siamo vicini, ma non credo che puoi sentire il mio cuore

Sto gridando dal mio cuore
Sembra che puoi sentirlo
Ma con quello sguardo asciutto, come se non sapessi nulla
Mi stai cercando

Perché non lo sai? Perché sei l'unica che non lo sa?
Senza un unico spazio libero, il mio cuore è pieno di te
Se lo sai, vuoi tenere la mia mano fredda?

Più mi avvicino a te, più io non voglio andare lontano
Più ci avviciniamo, più grande il mio cuore diventa
Il mio cuore è pieno di te

Tutto è rivolto verso di te
Non ho nemmeno un posto dove tornare
Ma con quello sguardo asciutto, come se non sapessi nulla
Mi stai cercando

Perché non lo sai? Perché sei l'unica che non lo sa?
Senza un unico spazio libero, il mio cuore è pieno di te
Se lo sai, vuoi tenere la mia mano fredda?

Forse è meglio che non lo sai
Piuttosto che saperlo ma mi spingi via
Se mai un giorno ti raggiungerò
Tienimi nelle tue calde braccia

Perché non lo sai? Perché sei l'unica che non lo sa?
Il mio cuore continua a correre, non riesco neanche a respirare
Affinché il tuo cuore lento mi noti
Ti mostrerò il mio cuore ancora di più


English translation Credits: popgasa.com
Italian translation Credits: Klaudia19

Im Yoon Ah

Nome: 임윤아 / Im Yoon Ah
Professione: Cantante, Attrice, Ballerina, Modella, Rapper, DJ, MC
Data di nascita: 30 Maggio 1990
Luogo di nascita: Daerim-dong, Seoul, Corea del sud
Altezza: 1.68 cm
Peso: 48 kg
Gruppo Sanguigno: B
Segno Zodiacale: Gemelli
Zodiaco Cinese: Cavallo
Agenzia: SM Entertainment
Gruppo Kpop: Girls' Generation.