sabato 3 ottobre 2015

[SUBITA] To Be Continued #Ep.10


YDKL: Capitolo 5



Quella mattina quando Taekwoon entro a scuola la prima cosa che fecce fu cercare con lo sguardo il ragazzo che giorni prima gli aveva offerto una dichiarazione che lui aveva poi rifiutato: Lee Jaehwan.
Il cortile scolastico era pieno, la campana ancora non era suonato e gli studenti cercavano di oziare il più possibile al sole. Taekwoon ispezione il cortile più e più volte senza riuscire a trovarlo. «Che cosa stai facendo?» Chiese Hongbin spuntando alle spalle di Taekwoon.
«Niente.» Rispose questo velocemente iniziando a camminare verso l'ingresso della scuola.
«Sembrava che cercarsi qualcuno. Cercavi me?!»
«Non dire sciocchezze.» Scattò Taekwoon allungando il passo per poi fermarsi al suo armadietto con Hongbin che apriva quello al suo fianco.
«Ancora una rosa?» Chiese Taekwoon quando vide il minore avvicinare il suddetto fiore al naso.
«Ogni volta ha sempre lo stesso identico odore.» Taekwoon afferrò senza permesso il fiore odorandolo. «È del profumo. È molto lieve quindi è il profumo che indossa la persona che ti manda le rose. Probabilmente quella persona non si rende conto che il profumo resta sul fiore.»
«Dici?!» Chiese Hongbin riprendendosi il fiore e odorandolo. «È molto buono.»
«È profumo da uomo.» Annunciò Taekwoon chiudendo l'armadietto.
«Cosa?!» Chiese Hongbin sorpreso.
«È lo stesso che uso io, quindi so che è da uomo.»
«Questo significa...»
«Il tuo corteggiatore è un uomo.» Hongbin rimasse sorpreso a fissare il fiore. «Scusa credo di aver infranto la tua fantasia romantica che una ragazzina dolce e carina ti stesse corteggiando.»