sabato 30 gennaio 2016

DH: Capitolo 8



Quella mattina Joohyuk era arrivato a scuola prima per allenarsi in piscina e quando l'orario d'ingresso a scuola si fece vicino aspettò di fianco ai cancelli l'arrivo di Sungjae. Ma invece di Sungjae la prima persona che varcò i cancelli fu Sohyun.
«Che ci fai qui?» Chiese la ragazza affiancando Joohyuk.
«Niente... Sto solo...»
«Aspettando Sungjae?!» Chiese Sohyun con un sorrisetto sulle labbra.
«Già...» Disse Joohyuk un pò imbarazzato.
«Quindi adesso... State insieme?» Chiese Sohyun.
«Non lo so.» Rispose Joohyuk un pò esitante. «Non è qualcosa di cui abbiamo parlato.»
«Allora dovreste parlarne. O almeno dovresti dirgli quello che provi.»
«Forse.» Sorrise Joohyuk guardando l'amica. «Stai ferma Sohyun hai qualcosa tra i capelli.» Joohyuk avvicinò la mano ai capelli dell'amica togliendo da questi una foglia.
«Vuoi diventare un albero?» Chiese il ragazzo sorridendo e mostrando la foglia.
Mentre i due amici ridevano e scherzavano ancora fermi all'ingresso della scuola, qualcuno andò a sbattere contro la spalla di Joohyuk. Il ragazzo si voltò pronto ad imprecare contro chiunque l'aveva colpito ma le parole gli morirono in gola.
«Scusami tanto, non ti avevo visto.» Sungjae stava sorridendo mentre spazzolava la spalla che aveva colpito.
«Ci si vede!» Salutò poi andando verso l'edificio scolastico.
«Se non ti dichiari a lui allora preoccupati perché potrei farlo io.»
«Yah!» Sohyun rise di fronte all'espressione dell'amico.
«Sungjae ha un certo fascino da cattivo ragazzo che mette i brividi in tutto il mio corpo.»
«Sohyun smettila!» Sohyun fisso gli occhi dell'amico e la sua espressione seria durò poco perché scoppiò subito a ridere.
«Vedesi la tua faccia.» Disse la ragazza tra una risata e l'altra. «Tranquillo non ho nessun interesse per lui. Ma devi comunque darti una mossa hai aspettato anche troppo.»
Detto questo Sohyun si allontanò dal ragazzo e si diresse verso l'edificio scolastico.