sabato 16 aprile 2016

TSSFY: Capitolo 2



«Perché mi hai baciato?» Chiese Bogeom arrossendo mentre fissava Luhan che si godeva il sole nel giardino della scuola.
«Ti ho visto fissare Inguk con la sua ragazza, ho visto le tue lacrime e ti ho pizzicato la mano ma sembra che tu non l'abbia sentito quindi sono passato alle maniere forti.» Spiegò Luhan voltandosi a guardare il minore.
«E dovevi proprio baciarmi in mezzo al corridoio?» Chiese Bogeom.
«O questo o un pugno in faccia. Ringrazia che ho salvato il tuo bel faccino.»
«Sei davvero incredibile.» Sorrise Bogeom.
«Quindi... mi sei grato?» Chiese Luhan tintinnante.
«Sì ma non farlo più. È stato strano.»
«Parla per te io l'ho trovato piacevole.» Bogeom rise alle parole del maggiore. «Comunque grazie. Avrei sicuramente fatto la figura dell'idiota se mi avesse visto piangere.»
«Già, sono il tuo salvatore.» Sorrise Luhan. «Adesso devo andare, ho gli allenamenti di calcio.» Continuò il maggiore alzandosi dalla panchina. «Ci vediamo stasera a casa.»
«Okay ciao!» Bogeom guardò il maggiore allontanarsi e quando rimase da solo si ritrovò a sospirare.